La rinascita di Pjaca: “Juventus, Marko ricorda CR7. Offerte? Tantissime. Vi dico cosa hanno fatto i bianconeri”

LaPresse/Daniele Badolato

La Juventus è pronta a riabbracciare Marko Pjaca, il talento croato vicino al rientro dopo l’infortunio: sarò lui il nuovo acquisto di gennaio

Pronti, partenza… Pjaca. Perché con l’inizio del nuovo anno, la Juventus ha già in casa il rinforzo di gennaio: dopo la rottura del ginocchio, il talento croato è adesso pronto a tornare in campo, desideroso di mostrare tutto il suo valore. Tuttosport ha intervistato l’agente di Pjaca, Marko Naletilic, che ha parlato così del talento bianconero classe 1995:

“Allegri e i dirigenti considerano Pjaca l’acquisto di gennaio? Se lo dicono loro, immaginate cosa possa pensare io che ho sempre avuto un debole per Marko”

“Offerte? La Juventus non le ha ascoltate”

“Mi hanno chiamato dall’Inghilterra, dalla Germania, dall’Italia e dalla Francia. Il discorso, però, si è fermato subito perché la Juventus non vuole nemmeno ascoltarle, le proposte. Allegri ha sempre avuto parole importanti per Pjaca e questo per il ragazzo sarà un ulteriore stimolo”

“Ricorda CR7”

“Pjaca può fare l’esterno, il trequartista e pure la punta. L’importante è che giochi avendo la possibilità di puntare sempre il difensore e di guardare la porta in faccia. Più che alla Higuain, lo vedo come attaccante alla Cristiano Ronaldo”.



FotoGallery