Incentivi auto elettriche e ibride: ecco quali sono le regioni che offrono i bonus

LaPresse

Per il momento il Governo italiano risulta immobile sul tema degli incentivi per le auto elettriche, mentre alcune province offrono interessanti bonus

II Governo italiano sembra fare orecchie da mercante a i Costruttore di automobili e ai cittadini che chiedono a gran voce il ritorno di incentivi economici per l’acquisto di auto elettriche, ibride ed in genere ecosostenibili. Per fortuna ci sono invece alcune regioni della nostra penisola decisamente più virtuose perché puntano alla diffusione di questo tipo di vetture con l’introduzione di alcuni bonus economici.

Ad esempio la provincia di Bolzano che risulta a statuto speciale mette a disposizione 4.000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica nuova e 2.000 euro per l’acquisto di un’ibrida plug-in.  Come se non bastasse è prevista l’esenzione del bollo per ben 5 anni, dopodiché si pagherà solo il 22,5% della tassa.

Oltre l’Alto Adige, solo il Friuli-Venezia Giulia si sta muovendo in questa direzione:  la legge di stabilità prevedrà infatti  un bonus per chi rottama  vetture inquinanti per acquistare mezzi ibridi, elettrici e bi-fuel.

 



FotoGallery