F1, finisce il sogno di Kubica: svelato il retroscena che ha spinto la Williams a scegliere Sirotkin

La Williams sembra avere ormai preso la decisione di affiancare Sirotkin a Lance Stroll, niente da fare per Robert Kubica

LaPresse/Photo4

Niente da fare per Robert Kubica, strada sbarrata nel suo percorso verso la Formula 1. La Williams infatti ha deciso di puntare su Sergey Sirotkin, scartando il pilota polacco. Una scelta inattesa e improvvisa, presa forse dal team di Grove dopo i test Pirelli di Abu Dhabi, dove il russo aveva impressionato per costanza e personalità. La coppia con Stroll, 41 anni in due, sarà la più giovane al via della prossima stagione di Formula 1, un’annata che la Williams ha deciso di affrontare puntando sulla freschezza di due piloti che avranno voglia di dimostrare tutto il proprio valore. A giocare un ruolo fondamentale a favore di Sirotkin è stato senza dubbio il gruppo bancario SMP, sponsor che ha appoggiato la carriera del pilota russo aiutandolo anche a conquistarsi un posto sulla griglia del 2018. Una delusione cocente per Kubica, costretto ad alzare bandiera bianca non per le sue qualità alla guida, bensì per una vagonata di denaro che il polacco non avrebbe potuto garantire alla Williams al contrario di Sirotkin.

FotoGallery