Doping – Rivolta in Russia: altri tre atleti presentano ricorso per la squalifica da Sochi 2014

Tre atleti russi non ci stanno: presentato ricorso per la squalifica da Sochi 2014

Il Tas di Losanna ha registrato tre ulteriori ricorsi presentati da atleti russi contro le decisioni prese dalla Commissione disciplinare del Cio. Il Cio ha scoperto che gli atleti in questione avevano commesso violazioni del regolamento antidoping durante le Olimpiadi Invernali di Sochi del 2014, squalificandoli dagli eventi in cui hanno partecipato e togliendo loro tutte le medaglie vinte. Si tratta di Olga Zaytseva (biathlon), Yulia Chekaleva (sci di fondo) e Anastasia Dotsenko (sci di fondo). Gli atleti hanno richiesto che il TAS si pronunci prima dell’inizio dei Giochi Olimpici di Pyeongchang in programma a febbraio 2018. (ITALPRESS). gm/com

FotoGallery