Conte, il gelo non è solo in classifica: “vi dico perché il Chelsea non può pensare a titolo”

Conte LaPresse/Reuters

L’allenatore del Chelsea Conte al veleno contro i giornalisti: “il mio inglese non è buono, però quando parlo mi piacerebbe essere capito”

Conte

LaPresse/Reuters

“Quando perdi 4 partite su 16, per quella che è la mia esperienza, non puoi lottare per il titolo”. Antonio Conte ribadisce quanto detto dopo la sconfitta col West Ham che ha fatto precipitare il Chelsea a -14 dal City: i Blues non possono più considerarsi una pretendente alla Premier. Il mio inglese non è buono ma quando parlo mi piacerebbe essere capito. In campionato dobbiamo andare di partita in partita e fare del nostro meglio, dobbiamo lottare per un posto in Champions. Non sembro felice? Non lo sono perché abbiamo perso col West Ham ma ora devo guardare avanti, alla sfida contro l’Huddersfield”. Intanto oggi il sorteggio di Champions ha riservato al Chelsea il Barcellona: “dovremo essere al 120% ma oggi la priorità è il campionato, rimanere in alto e lottare per un posto in Champions. Quando sarà il momento di affrontare il Barcellona, inizieremo a pensarci”. (ITALPRESS).

FotoGallery