Combinata Nordica – La Coppa del Mondo torna in Val di Fiemme: appassionati in attesa della prestazione di Pittin

Coppa del Mondo di Combinata Nordica dal 12 al 14 gennaio. Ancora spettacolo in Val di Fiemme (TN) dopo il Tour de Ski. Alessandro Pittin torna sui livelli che gli competono chiudendo 5° a Lillehammer. Winterfest e Jump in the Breakfast contorni gratuiti ad accompagnare le sfide

Il “Pittbull” è tornato. E questa è una buona notizia per tutti gli appassionati di combinata nordica che, dal 12 al 14 gennaio in Val di Fiemme (TN), potranno gustarsi le performance di un Alessandro Pittin in grande spolvero. Il combinatista carnico è tornato a gareggiare come sa fare nell’ultima tappa di Coppa del Mondo, la Gundersen di Lillehammer (NOR), conquistando un quinto posto grazie ad un’autorevole rimonta sugli sci stretti, dopo una comunque buona prova al salto dal trampolino lungo HS138. A precedere Pittin un trittico di norvegesi ed un tedesco: Espen Andersen, Jan Schmid, Joergen Graabak e Johannes Rydzek. “Sparito” invece dai radar di alta classifica l’altro germanico Eric Frenzel, detentore della Coppa di Cristallo ormai da tempo immemore, che forse si sta preservando in vista dell’appuntamento olimpico. Una prestazione, quella di Alessandro Pittin, che fa ben sperare per le sfide fiemmesi dal trampolino HS 135 dello Stadio del Salto di Predazzo e sugli sci al Centro del Fondo di Lago di Tesero, perle architettonico-sportive che rendono onore alla tradizione invernale della Val di Fiemme.

Il programma di scena tra un mese nella località trentina è di quelli da non perdere, a cominciare da giovedì 11 gennaio con il Provisional Round. Nella giornata di venerdì seguirà una Individual Gundersen dal trampolino HS135 e 10 km di fondo (4 x 2.5 km), mentre sabato verrà invece dedicato alle squadre con la tradizionale Team Sprint fiemmese dall’HS135 e 2 x 7.5 km di fondo, prima di concedersi un attimo di tregua sportiva brindando in serata alla Winterfest dello Sporting Center di Predazzo. Domenica ultima tornata di contese ardite con un’altra Gundersen, con la possibilità di gustarle gratuitamente grazie al Jump in the Breakfast fra croissant e cappuccini, prima di salutare un altro poker di giornate di sport in Val di Fiemme con la prova finale di fondo (4 x 2.5 km). Sul teatro fondistico fiemmese è già scesa la neve ed ora al comitato Fiemme Ski World Cup non resta che far scattare il countdown…

FotoGallery