CdM Ciclocross: Rouiller e Pidcock sul gradino più alto del podio, bene gli azzurri

Loris Rouiller e Thomas Pidcock vincono la sesta prova di Coppa del Mondo di Ciclocross svolta a Namur in Belgio. Ottime le prestazioni degli azzurri

Lo svizzero Loris Rouiller, campione europeo in carica, si è aggiudicato la gara juniores valida per la Coppa del Mondo Ciclocross disputata questa mattina a Namur, in Belgio. Il migliore degli azzurri è stato il veneto del team Trentino Giant Selle SMP Filippo Fontana, nono a 1’46” dal vincitore. Ai posti ‘onore sul podio l’olandese Ryan Kamp, secondo a 21”, e il britannico Ben Tulett, terzo a 30”. Buona la prestazione complessiva della squadra schierata dal Ct Fausto Scotti. Entrano tra i primi 20 dell’ordine di arrivo anche Leonardo Cover, 17° a 3’04”, e Davide Toneatti, 20° a 3’25”. Seguono Federico Ceolin, 25° a 3’56”, Tommaso Dalla Valle, 41° a 5’30”, e Loris Conca, 48° a 6’26”. Nella gara degli uomini under 23 netta vittoria del britannico Thomas Pidcock davanti al campione europeo Eli Iserbyt, staccato di 16”, e al francese Luca Dubau, terzo a 50”. Ottima prestazione dell’unico azzurro in gara, Jakob Dorigoni, quinto a 57” e in corsa per il podio fino al termine.

UOMINI JUNIORES

  1. Loris Rouiller (Svizzera) in 42’01”;
  2. Ryan Kamp (Ola) a 21”;
  3. Ben Tulett (Gbr) a 30”;
  4. Ryan Cortjens (Bel) a 46”;
  5. Sean Flynn (Gbr) a 1’01”;
  6. Mees Hendrikx (Ola ) a 1’17”;
  7. Tomas Kopecky (Cze) a 1’24”:
  8. Pim Ronhaar (Ola) a 1’33”;
  9. Filippo Fontana (Ita) a 1’46”;
  10. Niels Vandeputte (Bel) a 2’09”.

UOMINI UNDER 23

  1. Thomas Pidcock (Gbr) in 47’57”;
  2. Eli Iserbyt (Bel) a 16”;
  3. Lucas Dubau (Fra) a 50”;
  4. Sieben Wouters (Ola) a 55”;
  5. Jakob Dorigoni (Ita) a 57”;
  6. Joshua Dubau (Fra) a 1’10”;
  7. Timon Ruegg (Svi) a 1’17”;
  8. Timo Kielich (Bel) a 1’22”;
  9. Adam Toupalik (Cze) a 1’22”;
  10. Thijs Aerts (Bel) a 1’53”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery