Caso Froome – La moglie di Wiggins condanna il britannico, la stoccata di Catherine: “fosse successo a mio marito…”

Catherine Wiggins e Bradley Wiggins LaPresse/PA

Catherine Wiggins, attacca Chris Froome, ex compagno di squadra di suo marito al Team Sky

Catherine Wiggins e Bradley Wiggins

LaPresse/PA

La moglie di Bradley Wiggins, Catherine, ha attaccato duramente il capitano del Team Sky Chris Froome, trovato positivo all’ultima edizione della Vuelta di Spagna. Il ciclista del Team Sky ha assunto il Salbutamolo, un composto che serve per ridurre il broncospasmo ed alcune condizioni patologiche come l’asma, di cui il ciclista soffre da molto tempo. Se la positività di Froome fosse confermata, rappresenterebbe una grava macchia nella carriera del corridore britannico.  Sui social Catherine, moglie del collega di Chris, pare però aver già decretato il suo giudizio nei confronti di Froome. La compagna di Wiggins esprime quello che pensa sul caso doping appena venuto a galla, senza mezzi termini:

“finirò con l’ammalarmi. Niente di nuovo. Se dovessi pensare a una teoria cospiratoria, direi che avrebbero gettato mio marito sotto un autobus pur di coprire questo serpente”.

In serata però Catherine Wiggins ha scritto un post di scuse in cui si legge:

“chiedo scusa a tutti per i miei commenti emotivi e gli insulti. Lo stress ha avuto la meglio su di me, non era mia intenzione mettere benzina sul fuoco”.

FotoGallery