Campionati Europei di corsa campestre: Yeman Crippa pronto al debutto

yeman crippa foto Colombo/FIDAL

Domani scatteranno i Campionati Europei di corsa campestre a Samorin con Yeman Crippa pronto al debutto stagionale 

yeman crippaCampionati Europei di corsa campestre, domani è il gran giorno. La 24esima edizione della rassegna continentale prenderà il via domenica 10 dicembre sui prati di Samorin (Slovacchia). In mattinata gli azzurri hanno svolto il warm-up del percorso che si snoda nel cuore dell’attrezzatissimo ippodromo che caratterizza l’impianto in cui spicca la gigantesca statua argentata di un cavallo al galoppo. Non lontano c’è il Danubio, l’aria è tipicamente invernale con un vento gelido che a tratti spettina il tracciato. Il fondo è pianeggiante e al 90% erboso con una serie di ostacoli artificiali (tre dossi e altrettanti tronchi, oltre a un passaggio in piccola pozza d’acqua) e culmina con un tratto sulla terra dell’anello dell’ippodromo. Per Yeman Crippa la giornata è continuata con la conferenza stampa dell’European Athletics in cui l’azzurro ha fatto centro con la battuta pronta e il suo sorriso da guascone per poi essere richiestissimo dalle varie tv straniere accreditate. A tutta la squadra è giunto anche un messaggio speciale da parte di Gabriele Meucci, Ambasciatore d’Italia a Bratislava: “portate con orgoglio fino al traguardo il nostro tricolore”. Sarà l’obiettivo di ogni azzurro in gara domani. Si comincia alle 9 in punto e l’Italia Team schiera un totale di 36 atleti con una formazione in ogni categoria (senior, under 23 e under 20, maschili e femminili) per concludere alle 13:10 con la novità della staffetta mista. TV – Domenica 10 dicembre differita su RaiSport dalle 14:55 alle 17:55.

Il Direttore Tecnico del settore giovanile e allo Svilippo Stefano Baldini non ha perso un attimo ed è subito andato a fare un giro sul percorso di Samorin:

“siamo in un ippodromo e quindi gli azzurri dovranno essere pronti a galoppare. Ci aspettavamo un percorso veloce come questo, in un bell’impianto, con un’erba che tiene nonostante la neve della scorsa settimana e un po’ di pioggia negli ultimi giorni. Le nostre gare di selezione si sono svolte su tracciati di tipo diverso, che hanno comunque messo in luce le potenzialità degli atleti in questo momento, e sono abbastanza fiducioso. Mi viene quasi voglia di correre!”.

Yeman Crippa è determinatissimo e sorridente. In questa rassegna è già salito sul podio 7 volte nelle categorie giovanili: 3 a livello individuale e 4 a squadre. Una collezione di medaglie che l’azzurro delle Fiamme Oro vuole chiaramente incrementare. Domani sarà di nuovo al via della prova under 23 che nel 2016 a Chia l’ha visto bronzo, conquistando poi il titolo per team.

“Quello di domani sarà il mio esordio nella stagione di corsa campestre. Infatti quest’anno ho preso una scelta diversa rispetto al passato e ancora non ho fatto gare sui prati. Arrivo qui preparato, a settembre sono andato un mese in Etiopia e mi sono allenato duramente, poi ho continuato tra casa, a Trento, e i raduni di Tirrenia. Penso di essere pronto. Mi diverto un sacco nel cross, se poi si vince diventa ancora più bello. Finora ho collezionate 9 medaglie agli Europei, tra pista e campestre, e le tengo tutte sopra il letto, insieme alla canotta che il mio mito Mo Farah mi ha regalato al meeting di Birmingham dopo che ho fatto il record italiano indoor dei 5000 metri. Ci tengo tantissimo e l’ho fatta incorniciare!”. 

PROGRAMMA ORARIO/Timetable
9:00 U20 donne
9:25 U20 uomini
9:55 U23 donne
10:35 U23 uomini
11:15 Senior donne
11:55 Senior uomini
13:10 Staffetta mista



FotoGallery