Borussia Dortmund – Il baby Moukoko è fortissimo… fin troppo! In Germania scoppia il caos: “ha mentito, non ha 13 anni”

Credits: Twitter @rengsport11

Youssoufa Moukoko, stellina camerunense di 13 anni del Borussia Dortmund, è al centro di un’aspra polemica sulla sua vera età

Le giovanili del Borussia Dortmund sono famose per essere fucine di grandi talenti. Uno in particolare però ha destato l’attenzione dell’intera Germania. Si chiama Youssoufa Moukoko, viene dal Camerun, ha segnato 27 gol in 15 partite e ha solo 13 anni. O meglio, dovrebbe. In Germania infatti, le doti fuori dal comune della stellina giallo-nera hanno fatto sorgere diversi dubbi legati alla sua vera età anagrafica. Non sarebbe infatti la prima volta che un giovane calciatore, proveniente dall’Africa, non avesse l’età effettivamente dichiarata nei documenti, spesso poco attendibili. Youssoufa Moukoko è capocannoniere indiscusso del campionato U17, con ben 10 gol in più del secondo, il bomber dello Schalke, Biskup che di anni ne ha 16. Ragazzi di 3 o 4 anni più grandi di Moukoko non riescono a tenergli testa, nè fisicamente nè tecnicamente, tanto che la Germania U16 lo ha convocato per 4 partite, nelle quali ha segnato 4 gol. I principali detrattori del ragazzo, nato il 20 novembre 2004, hanno chiesto al Borussia Dortmund di sottoporre Moukoko ad una rx del polso, per determinarne l’età ossea. Il club tedesco si è rifiutato. Ingo Preuss, team manager della squadra U23 del Borussia, ai microfoni di Spox.com ha dichiarato che potrebbe essere probabile che nel caso di:

“Moukoko l’età in realtà sia stata stimata. Forse ha 1-2 anni in più di quelli che dichiara, ma di sicuro non ne ha 17. Per lui la situazione è difficile. Non è lui che mente. Una volta al Bayern ho visto un ragazzino di 13 che dimostrava 18 anni, solo che su di lui non si è scritto nulla perché non sapeva fare niente”.

Il Borussia Dortmund ha comunque ribadito di essere certo della reale età di Moukoko, garantita da un certificato di nascita riconosciuto dal consolato tedesco in Camerun. Nonostante le polemiche, Moukoko continua a segnare a raffica, alla fin fine, è solo questo quello che conta davvero.

FotoGallery