Barcellona-Mascherano, prove d’addio: i blaugrana però hanno già in mano l’alternativa

LaPresse/EFE

Sembra essere arrivata ai titoli di coda l’avventura di Mascherano al Barcellona, il club blaugrana infatti avrebbe già in mano il sostituto dell’argentino

LaPresse/EFE

Non so che ne sarà del mio futuro, di sicuro giocherò dove mi sento importante“. Sono parole che sanno di addio quelle pronunciate da Javier Mascherano ai microfoni di “Tyc Sports”. Già vicino a fare le valigie nelle ultime due estati, stavolta il Jefecito sembra aver deciso di chiudere la sua esperienza in blaugrana:

me ne andrò il giorno in cui sentirò di essere un problema per il club“. Dall’altro lato, Mascherano ammette: “quello che mi fa più paura è che negli ultimi 11 mesi ho rimediato cinque lesioni muscolari e credo che sia per la mancanza di continuità, non mi era mai successo prima. Per questo cercheremo di arrivare a una conclusione che sia buona per tutti, per me e per il club“.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, salgono le quotazioni di Arthur, 21enne centrocampista brasiliano e protagonista col Gremio nell’ultima finale della Coppa Libertadores. Secondo “Sport”, il ds Robert Fernandez avrebbe cenato con l’agente del giocatore, Jorge Machado, dopo la gara di Porto Alegre e avrebbe già in mano il sì del calciatore che per certi aspetti ricorda Xavi. Arthur vuole misurarsi col calcio europeo e la sua prima scelta sarebbe proprio il Barcellona. I catalani dovranno ora trovare un’intesa col Gremio: il giocatore ha una clausola rescissoria da 50 milioni. (ITALPRESS).



FotoGallery