Atletica, Europei Cross: bronzo bis per Yemen Crippa tra gli Under 23, argento storico per le azzurrine

A.G.GiancarloColombo/FIDAL da comunicato

Arrivano subito medaglie per l’esperienza di corsa campestre che vede i nostri azzurri impegnati nell’Europeo in Slovacchia

EUROPEI CROSS: BRONZO-BIS PER YEMAN CRIPPA TRA GLI UNDER 23 -Subito due medaglie per l’Italia dell’atletica ai Campionati Europei di corsa campestre in corso di svolgimento a Samorin: bronzo under 23 per Yeman Crippa e argento per le azzurrine del team under 20. In Slovacchia la 24esima edizione della rassegna continentale si apre nel segno di una fredda mattinata, ma illuminata dal sole con Crippa nuovamente sul podio U23 (8,230 km). L’azzurro, come un anno fa a Chia, è ancora terzo (24:42) prendendo l’iniziativa nell’ultimo giro, ma subendo poi nel finale il sorpasso dei francesi Jimmy Gressier (24:35, oro) e Hugo Hay (24:37, argento). “Nelle prime tornate – racconta il trentino delle Fiamme Oro allenato da Massimo Pegoretti che quest’anno si è laureato anche campione europeo U23 dei 5000 metri – siamo rimasti tutti un po’ troppo imbottigliati. Nessuno si faceva avanti e così alla fine sono partito all’attacco, ma i miei avversari ne avevano più di me. Tra pista e cross, questa è la mia decima medaglia nelle categorie “under”, ma onestamente qui mi aspettavo un metallo più prezioso”. Nella classifica a squadre svetta la Francia su Belgio e Gran Bretagna, per l’Italia U23 c’è il quinto posto. Dopo Crippa, il secondo azzurro al traguardo è Simone Colombini (19esimo, 25:06) davanti al campione europeo under 23 dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli (27esimo, 25:16); poi è la volta di Nadir Cavagna (25:28), Alessandro Giacobazzi (25:32) e Pietro Riva (25:34). VIDEO-INTERVISTA A YEMAN CRIPPA E AL TEAM U23

STORICO ARGENTO PER LE AZZURRINE – Una squadra italiana non era mai salita sul podio under 20 femminile degli EuroCross. E’ successo oggi a Samorin grazie ad un sestetto di atlete trainate dalla trentina, già medaglia di bronzo dei 3000 metri agli Europei U20 di Grosseto, Nadia Battocletti e dalla veneta Francesca Tommasi. Le due azzurrine sono arrivate in rimonta praticamente appaiate in 14:07 sui 4,180 km: poi l’ordine d’arrivo ha decretato il quinto posto alla Battocletti e il sesto alla Tommasi. Entrambi sono tra i migliori piazzamenti individuali di sempre in questa categoria. A completare l’opera ci hanno poi pensato la lombarda Elisa Cherubini (22esima, 14:30), la milanese Micol Majori (51esima, 14:56), la veneta Laura De Marco (53esima, 15:00) e la ligure Ludovica Cavalli (54esima, 15:02), frenata da una caduta. Titolo europeo U20 alla favorita britannica Harriet Knowles-Jones (13:48) sull’ungherese Lili Anna Toth (13:59) e la tedesca Miriam Dattke (14:03). L’Italia Team si ritrova sul podio a squadre tra le vincitrici della Gran Bretagna e il bronzo della Spagna. VIDEO-INTERVISTA ALLE RAGAZZE DEL TEAM U20

FotoGallery