NBA – Steve Kerr, che schiaffo ai Cavs di LeBron James: “i Boston Celtics sono il futuro ad Est!”

LaPresse/EFE

Steve Kerr esalta Celtics dopo l’inizio di stagione da urlo: il coach dei Warriors mette Boston davanti ai Cavs di LeBron James

Nella notte Boston ha fatto 13! I Celtics hanno raccolto la 13ª vittoria di fila in stagione, trascinati da un super Kyrie Irving capace di mettere a referto 25 punti 5 assist e 3 rimbalzi. L’ex playmaker dei Cavs non è la sola ragione del successo dei Cavs. Coach Brad Stevens ha messo insieme un mix di giovani talenti pronti già per il presente e soprattutto con ampi margini di miglioramento in futuro. Il tutto senza perdere di vista la fase difensiva. Boston sembra una macchina che con un po’ di tempo e lavoro può ambire a diventare perfetta, issandosi al ruolo di contender con qualche scelta oculata sul mercato, frutto degli ottimi assets in mano a Ainge. I Celtics iniziano a fare notizia. Il coach dei Golden State Warriors, Steve Kerr, ha tessuto le lodi dei bostoniani, mascherando una stoccata a LeBron James. Coach Kerr ha infatti dichiarto che i Celtics sono il futuro, e forse anche il presente, ad Est:

“sicuramente Boston sembra il team del futuro ad Est, gli asset che hanno a disposizione, i giovani talenti, l’allenatore e Kyrie, è tutto incredibile. Sembra un team che sarà al top ad Est per molti anni a venire. Se il loro tempo sia il presente o il futuro è ancora da determinare, ma di sicuro loro vogliono che sia ora. Sono molto affiatati e motivati. E’ un team che  cresciuto molto negli ultimi anni, hanno perso nelle finali di conference, ma vogliono vincere il campionato. Anche senza Gordon Hatward e quel tristissimo infortunio, Boston sta abbattendo gli avversari. Quindi sara davvero divertente giocare contro di loro Giovedì. Sappiamo quanto sarà dura”.

FotoGallery