Serie A Basket, preview 6ª giornata – Sfida storica fra Olimpia Milano e Virtus Bologna: Brescia-Reggio Emilia pericoloso testacoda!

LaPresse/Spada

Serie A Basket, il match di cartello della 6ª giornata è quello fra Olimpia Milano e Virtus Bologna: la capolista Brescia affronta Reggio Emilia, ultima in classifica

Dopo la sconfitta in Eurolega contro Tel Aviv, l’EA7 Emporio Armani Milano torna a vivere le atmosfere della regular-season nel tentativo di ‘vendicare’ la sconfitta esterna di sette giorni orsono contro Sassari. Non avrà vita facile Milano nel posticipo di domani sera che chiuderà la domenica della sesta giornata di andata della regular-season: l’Olimpia di coach Pianigiani affronterà infatti al Forum una storica rivale come la Segafredo Bologna, in una classica dei canestri italiani che si ripeterà per la 169esima volta. Nei confronti diretti tra i due quintetti, le ex scarpette rosse conducono per 97-71. La giornata di campionato si aprirà con il rituale anticipo di mezzogiorno che regalerà emozioni e spettacolo: in campo, infatti, se la vedranno i padrono di casa della Germani Brescia, in testa alla classifica a punteggio pieno assieme all’Umana Reyer Venezia, e la Grissin Bon Reggio Emilia, ancora a secco di vittorie e in piena crisi di risultati, almeno in Italia.

Mi aspetto una partita molto dura, Reggio Emilia arriverà a Brescia per vincere la partita – spiega alla vigilia il coach della Germani, Diana – Noi vogliamo imporre il nostro gioco e provare a diventare la prima squadra di Brescia capace di vincere le prime sei partite di un campionato di Serie A. L’errore più grande che potremmo fare è quello di guardare la classifica e pensare che sara’ una partita facile. Noi giochiamo in casa – prosegue – e vogliamo imporre il nostro gioco e la nostra aggressività, stiamo lavorando per riuscire a giocare un’altra partita di livello come abbiamo fatto nelle cinque gare precedenti. Mi aspetto un PalaGeorge esaurito, carico di entusiasmo e pronto a spingere la squadra a raggiungere un’altra vittoria“.

Una sorta di testacoda, dunque, che seguiranno da vicino anche i campioni d’Italia: i lagunari, che ospitano al Taliercio la Fiat Torino, sperano in uno scivolone dei lombardi per sfruttare il fattore campo e ritrovarsi leader solitari della graduatoria. L’altra formazione con la casella delle vittorie ancora immacolata è la New Basket Brindisi, che attende sul parquet amico la Sidigas Avellino in un derby del Sud prevedibilmente acceso e aperto ad ogni soluzione. Impegni casalinghi, infine, per Betaland Capo d’Orlando e Vanoli Cremona: i siciliani ricevono la VL Pesaro, i lombardi sfidano un lanciato Banco di Sardegna Sassari. (ITALPRESS)

FotoGallery