Un selfie per la pace, Miss Iraq e Miss Israele oltre il concorso di bellezza: il messaggio veicolato è profondo

Miss Iraq e Miss Israele in un selfie che fa vedere non solo la loro bellezza: le due reginette di bellezza veicolano un messaggio importante

Miss Israele e Miss Iraq insieme per un selfie che potrebbe significare molto di più di quello che con una prima superficiale lettura si potrebbe pensare. L’autoscatto tra le due bellissime ragazze infatti potrebbe essere ribattezzato il selfie della pace. Anche se non basterà a garantire la tregua tra due stati in guerra, però esso può rappresentare un messaggio di cordialità che si sparge a macchia d’olio nel mondo. Il selfie, postato mentre le due Miss si trovano a Las Vegas per le selezioni di Miss Universo, è stato infatti condiviso tantissime volte ed ha ricevuto tanti consensi. Come a voler dire ‘la pace non è così irraggiungibile‘ le due Miss sono il volto bello e non per forza stucchevole di un messaggio sano e da impartire ai potenti. “Peace and Love from Miss Iraq e Miss Israel“, ha scritto Miss Iraq, Sarah Eedan, sotto lo scatto virale. Le ha fatto eco Miss Israele, Adar Gandelsman, che sul suo profilo Instagram ha re-postato la foto replicando: “vi presento Miss Iraq, è meravigliosa”. Non è la prima volta che due Miss di Paesi in guerra si uniscono per un messaggio lanciare un messaggio così importante: nel 2015 anche Miss Libano e Miss Israele si scattarono un selfie non senza polemiche.

 

FotoGallery