8 ore di volo, 7 di fuso orario, -22°: benvenuti a Chabarovsk, la trasferta da incubo del calcio russo

8 ore di volo, 7 di fuso orario, -22° oppure nove giorni di viaggio in macchina: benvenuti a Chabarovsk, la trasferta da incubo del calcio russo

Giocare una partita di campionato in trasferta non è mai stato così complicato, perché quella che stiamo per raccontarvi non è una semplice trasferta, ma un vero e proprio viaggio da incubo. Ad illustrarci il percorso è il sito delinquentidelpallone.it. Come riferimento prendiamo Mosca, capitale della Russia: il CSKA, squadra locale, nello scorso turno ha affrontato lo Chabarovsk, squadra neopromossa nel massimo campionato nazionale. Una città che si trova a ben 800 km di distanza da Mosca! Il dato in sé però non rende forse del tutto l’idea, proveremo allora a entrare più nello specifico: per raggiungere la città di Chabarovsk, i calciatori del CSKA hanno affrontato un viaggio in aereo di 8 ore, facendo i conti tra l’altro con ben 7 ore di fuso orario e con un temperatura ancora più rigida rispetto a quella ‘tradizionale’: -22 gradi centigradi! E per chi avesse la fobia dell’aereo? Nessuna paura, per raggiungere Chabarovsk in automobile da Mosca servono ‘solo’ 9 giorni di viaggio. Per una trasferta sicuramente indimenticabile.

FotoGallery