Rugby – Verso Italia-Sudafrica, il quadro tecnico di Goosen analizza: “in campo per esprimere una prestazione di qualità”

Goosen

Le sensazioni dell’assistente tecnico Goosen dopo la prima giornata di preparazione degli azzurri del rugby per l’ultimo test match del Credit Agricole Cariparma

La prima giornata padovana dell’Italrugby in preparazione al Crédit Agricole Cariparma Test Match di sabato all’Euganeo contro il Sudafrica, tappa conclusiva del giro d’Italia autunnale che ha visto gli Azzurri superare le Fiji a Catania l’11 novembre e arrendersi all’Argentina a Firenze sabato scorso, è scivolata via tra riunioni e recupero. In mattinata il CT O’Shea e gli assistenti Catt, De Carli e Goosen hanno analizzato insieme ai trentuno atleti convocati le positività e gli errori emersi nel corso del derby latino contro i Pumas per poi passare a una leggera seduta indoor presso la palestra “Forum” con gli atleti divisi per reparti. Nel pomeriggio trasferimento ad Abano Terme per dedicarsi a massaggi, relax e terapie prima di rientrare all’NH Mantegna, quartier generale padovano dell’Italrugby, per una nuova serie di riunioni.

Sarà una partita molto importante, dopo la sconfitta di Firenze, per confermare i nostri progressi, aiutarci a comprendere a quale punto del nostro percorso di crescita siamo arrivati” ha dichiarato incontrando la stampa il tecnico della difesa azzurra Marius Goosen. L’ex mediano d’apertura del Sudafrica “A” e dei Barbarians sudafricani, dal 2003 in Italia come giocatore prima e tecnico poi, ha parlato sinteticamente anche dell’ultimo avversario degli Azzurri per il 2017: “Il Sudafrica è cresciuto molto nell’ultimo anno, non è la stessa squadra che abbiamo superato a Firenze nel 2016 ma prepareremo la partita e andremo in campo per esprimere una prestazione di qualità”.

Il tecnico sudafricano della Benetton e dell’Italia ha poi voluto ringraziare il pubblico che ha sostenuto la Nazionale a Catania e Firenze: “I nostri fans sono stati incredibili nelle prime due partite, per i ragazzi hanno costituito senza dubbio uno stimolo in più e sono sicuro che anche a Padova potremo contare su un pubblico numeroso e che sosterrà la squadra per tutto il match”. Domani pomeriggio alle ore 15, alla “Guizza” casa del Petrarca Padova, è in programma il primo allenamento sul campo della settimana: la seduta sarà aperta al pubblico, con la possibilità per gli appassionati di tutto il Veneto e delle Regioni limitrofe di iniziare l’avvicinamento alla partita di sabato fianco a fianco con Parisse e compagni. Mercoledì giornata di riposo, mentre giovedì dopo l’ultimo allenamento collettivo della mattina il CT O’Shea annuncerà la formazione titolare per il test contro gli Springboks.

FotoGallery