Risultati Europa League – Milan e Atalanta si battono il 5: l’Italia continua ad insegnare calcio… nonostante tutto

LaPresse/Reuters

Risultati Europa League, Milan e Atalanta rifilano 5 gol a Austria Vienna e Everton e si qualificano per i sedicesimi: tutte le italiane passano i gironi

LaPresse/Reuters

Notte ricca di gol e di emozioni quella della 5ª giornata di Europa League appena trascorsa. Due le italiane impegnate in nel penultimo match dei rispettivi gironi, alla ricerca della qualificazione. Obiettivo raggiunto, in completa scioltezza. Le due italiane rifilano 5 gol a testa alle rispettive avversarie qualificandosi per i sedicesimi insieme alla Lazio, già sicura del passaggio del turno dalla scorsa giornata. Se il Milan, disastro iniziale a parte causato dall’autogol di Bonucci, passeggia sull’Austria Vienna grazie al talento Andrè Silva (una follia tenerlo in panchina!) e Cutrone (doppietta per entrambi dopo il gol del pari di Rodriguez), è l’Atalanta la nota più bella. La ‘Dea’ stende l’Everton con una manita strepitosa, conquistando un traguardo storico. Apre le danze Cristante nel primo tempo, nel secondo Gomez si permette il lusso di fallire un rigore, ma ancora Cristante trova il raddoppio. Ramirez accorcia le distanze per i padroni di casa ma nel finale si scatena l’Atalanta: 3 gol in otto minuti che portano la firma di Gosens e Cornelius (doppietta). I Bergamaschi si giocano nell’ultima sfida, in casa contro il Lione, il primato del girone E: la ciliegina sulla torta, per un’Italia che sarà pure fuori dai Mondiali, ma in Europa continua ad insegnare calcio.

Riepilogo risultati Europa League:

AEK-Rijeka 2-2
Braga-Hoffenheim 3-1
Everton-Atalanta 1-5
Lione-Apollon 4-0
Ludogorets-Basaksehir 1-2
M. Tel Aviv-Slavia Praga 0-2
Milan-Austria Vienna 5-1
Partizan-Young Boys 2-1
S. Tiraspol-Zilin 1-0
Skenderbeu-Dynamo Kiev 3-2

FotoGallery