Giro d’Italia, Vincenzo Nibali non teme solo Froome per la vittoria: “occhio a Tom Dumoulin”

LaPresse/ Marco Alpozzi

Vincenzo Nibali, oltre Chris Froome, vede favorito Tom Dumoulin per la vittoria del Giro d’Italia

vincenzo nibali

LaPresse/ Fabio Ferrari

Vincenzo Nibali ha deciso di iniziare la stagione 2018 alla Vuelta a San Juan in Argentina. Questa corsa servirà al ciclista della Bahrain Merida di immagazzinare chilometri e di prepararsi per le prime classiche della stagione. Il ciclista italiano infatti ha intenzione di vincere la maggior parte delle corse di un giorno e di essere al meglio per il Mondiale di Innsbruck. Il manager della squadra araba, Brent Copeland, ha lavorato molto in questa sessione di mercato per dare a Vincenzo Nibali il miglior roster. La stagione del messinese sarà intensa di appuntamenti e il capitano della Bahrain Merida sicuramente punterà alla conquista di un grande giro. Per ora solo il percorso del Tour de France è stato svelato, quindi i programmi della squadra non sono stati decisi. Intanto la Bahrain Merida sarà in ritiro in Croazia tra due settimane per il primo raduno stagionale dove verranno presentati i nuovi ciclisti e lo staff tecnico. La prossima annata vedrà ancora una volta la sfida tra Vincenzo Nibali e Chris Froome. Un duello che alla Vuelta di Spagna ha visto trionfare il ciclista del Team Sky. Il ciclista della Bahrain Merida al Giornale O Jogo ha parlato della possibile sfida al ‘Keniano Bianco’ al Giro d’Italia: “penso che Chris Froome potrebbe provare a vincere il Giro d’Italia, ma attenzione anche a Tom Dumoulin”. 

LaPresse/ Fabio Ferrari

Nel 2013 Alberto Rui Costa ha vinto il Mondiale a Firenze. Vincenzo Nibali ha rivelato la sua opinione in merito di questo importante trionfo dell’attuale corridore della UAE Team Emirates: “Rui Costa è un grande campione – ha proseguito -. Considero la sua vittoria un vero e proprio capolavoro di forza e tecnica”. Vincenzo Nibali ha un palmares molto importante grazie alle vittorie ottenute nei tre grandi giri, di alcune classiche e di maglie tricolori. Il ciclista della Bahrain Merida però non è ancora sazio e ha ancora intenzione di vincere: “voglio essere il miglior ciclista, mi piace correre e fino a quando mi sentirò in forma non smetterò – ha concluso -. Mi piacerebbe vincere il titolo mondiale e le Olimpiadi”. 

FotoGallery