Meglio tardi che mai, clamoroso al Milan: si è finalmente svegliato Montella

LaPresse/Spada

Finalmente Vincenzo Montella, l’allenatore parla la prima volta da tecnico ‘da’ Milan e non solo ‘del’ Milan. Meglio tardi che mai…

Montella, Milan

LaPresse/Spada

Parole da allenatore ‘da’ Milan e non semplicemente allenatore ‘del’ Milan: finalmente Vincenzo Montella verrebbe da dire. Perché quello che ha parlato ai microfoni di Sky Sport è un allenatore determinato, che non si accontenta, che non si dichiara sempre fiducioso dopo ogni sconfitta. Ma che alza la voce ricordandosi del prestigio della squadra che allena. Queste le sue parole alla vigilia della sfida di Europa League contro l’Austria Vienna:

“Abbiamo bisogno di fare la partita, vincerla perché teniamo all’Europa e siamo il Milan. Penso che il Milan debba fare il Milan. Non ci può bastare una buona partita contro un avversario di grandissimo livello. Non ci può bastare, dobbiamo giocare da Milan per arrivare agli obiettivi. A volte si passa anche dalle sconfitte. Noi ora giochiamo con quelle che ci stanno dietro in classifica, ma non ci sono partite facili. Sono fiducioso perché dipende più che mai da noi. Le avversarie sono difficili, ma alla nostra portata. Dobbiamo tornare ad esser Milan anche li. Siamo migliorati dietro, ma davanti dobbiamo esser più veloci e non sbagliare la scelta finale e i tiri. Tiriamo molto, le punte vanno servite meglio”.

FotoGallery