Ciclismo, Jakob Fuglsang punta ad una vittoria prestigiosa: “il Tour de France sarà la mia priorità”

Jakob Fuglsang  LaPresseDirk Waem

Jakob Fuglsang vuole vincere il Tour de France. Il danese dell’Astana ha le idee chiare per il 2018

Jakob Fuglsang 

LaPresse/ Fabio Ferrari

Stagione non proprio al top per Jakob Fuglsang dell’Astana a causa dei ripetuti infortuni in stagione. Il ciclista dell’Astana nella prima parte di stagione non è riuscito a dare il massimo a causa di vari fastidi fisici, ma nella seconda il danese ha vinto il Giro del Delfinato. Proprio in questa corsa l’Astana ha dato il meglio sia con Jakob Fuglsang che con Fabio Aru, ma purtroppo al Tour de France non è andata molto bene. Il danese si è nuovamente infortunato, mentre la maglia tricolore italiana ha espresso il suo valore solo all’inizio della Grande Boucle. Il 2018 di Jakob Fuglsang sarà molto importante perchè vestirà i gradi di capitano del team kazako e dovrà dare un maggiore input nelle grandi corse a tappe. L’Astana punta molto sulle qualità dello scalatore e soprattutto per la conquista della classifica generale del Giro d’Italia, del Tour de France o della Vuelta di Spagna. Le qualità del ciclista danese sono conosciute e il 2018 sarà una grande occasione per ritagliarsi un ruolo più centrale in Astana. L’assenza di Fabio Aru da un certo punto di vista ha fatto crollare le quotazioni del team, ma dall’altro darà la possibilità a Jakob Fuglsang o a Miguel Angel Lopez il giusto slancio per diventare grandi ciclisti di corse a tappe.

Jakob Fuglsang al sito on-line Cyclingnews ha raccontato la sua stagione e ha svelato quali sono i suoi obiettivi per la prossima stagione:

“la stagione è andata bene grazie alla vittoria del Giro del Delfinato. Sono tornato alla vittoria dopo quattro anni e sono soddisfatto. Mi sono testato al Tour de France ma purtroppo a causa di una caduta mi sono ritirato. Il prossimo anno tornerò al Tour de France per vincerlo e proverò a vincere le tappe sul pavè”. 

FotoGallery