Short Track: azzurri pronti per l’atteso appuntamento in Corea del Sud valido per le qualificazioni di Pyeongchang 2018

Arianna Fontana

Dopo i grandi risultati dello scorso week-end in Cina, gli azzurri del c.t. Goaudec tornano in pista da domani in Corea del Sud per l’ultimo appuntamento del circuito internazionale valido per le qualificazioni a Pyeongchang 2018

arianna fontanaDopo Budapest, Dordrecht e Shanghai, tocca a Seul. È difatti la Corea del Sud la sede della quarta e ultima tappa stagionale di Coppa del Mondo di short track valevole per la qualificazione ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018. Qui l’Italia del c.t. Kenan Gouadec andrà a caccia degli ultimi piazzamenti necessari a completare il quadro della spedizione a cinque cerchi, seguendo la scia di quanto mostrato lo scorso week-end nella prova di Shanghai, in Cina. Dopo il bis di podi negli appuntamenti europei con il secondo posto di Arianna Fontana e il terzo di Martina Valcepina sui 500 tra Ungheria e Olanda, pochi giorni fa la squadra tricolore ha fatto tris in un colpo solo, andando a segno ancora con Fontana – seconda nei 500 e terza nei 1000 – oltre che con la staffetta femminile, finita anch’essa sul terzo gradino del podio. Prestazioni eccezionali dunque per le donne, capitanate dalla solita Freccia Bionda e competitive ai più alti livelli, pronte a giocarsi un ruolo da protagoniste assolute anche in terra cinese e relativamente serene pure in chiave Pyeongchang.

Più complicata, ma comunque in ripresa, la situazione degli uomini, con la staffetta maschile di nuovo convincente nel qualificarsi per le finali per poi chiudere in settima posizione complessiva sul ghiaccio di Shanghai. Archiviate le uscite sfortunate in terra europea, ora al quartetto azzurro serve comunque una vera impresa per staccare il biglietto per Pyeongchang, mentre nell’individuale, al di là del 2° posto nella finale B dei 1500 di Yuri Confortola, la squadra italiana ha un po’ faticato a piazzare i suoi atleti tra i migliori, il più delle volte eliminati dalla fortissima concorrenza prima di accedere alle fasi finali sulle distanze. Dodici (sei uomini e sei donne) dunque gli atleti convocati che proveranno ad accumulare altri punti verso la rassegna a cinque cerchi, per un quadro complessivo che prevede 32 card per ciascuna distanza (500, 1000 e 1500), 8 posti per le staffette maschili e 8 per quelle femminili. Ogni Nazione potrà schierare fino a 5 atleti al maschile e 5 al femminile in caso di qualificazioni delle staffette; comunque non più di 3 al maschile e 3 al femminile nelle distanze individuali.

La tappa di Shanghai è stata indubbiamente positiva e qui a Seul abbiamo l’opportunità di fare altre buone gare per recuperare ancora qualche posto in più in vista di Pyeongchang. Ho visto la squadra molto carica e pronta a lottare davvero fino all’ultimo per queste qualificazioni”, le parole del c.t. azzurro Kenan Gouadec.

Questi gli atleti convocati per l’ultima tappa di Coppa del Mondo in terra asiatica: Arianna Fontana (Fiamme Gialle Predazzo), Arianna Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo), Martina Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur), Mattia Antonioli (Bormio Ghiaccio), Cynthia Mascitto (S.C. Courmayeur), Andrea Cassinelli (V.G. Torino), Davide Viscardi (Agorà Skating Team Milano), Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Nicola Rodigari (Carabinieri Selva di Val Gardena) e Yuri Confortola (Carabinieri Selva di Val Gardena).

Questi invece gli azzurri scelti dal c.t. Gouadec per scendere sul ghiaccio tra domani e venerdì nei turni di qualificazione:

Uomini: Cassinelli (500, 1000), Dotti (1000, 1500), Confortola (1000, 1500), Viscardi (500), Rodigari (500, 1500).
Donne: Fontana (500, 1000, 1500), Peretti (500, 1000, 1500), M. Valcepina (500, 1500), Maffei (1000).

Questo, infine, il programma delle gare:

Giovedì 16 novembre: batterie 500 e 1500
Venerdì 17 novembre: batterie 1000 / batterie e quarti di finale staffette
Sabato 18 novembre: semifinali e finali 1500 / quarti di finale, semifinali e finali 500, semifinali staffette
Domenica 19 novembre: semifinali e finali 1000 / finali staffette



FotoGallery