Basket – Gallinari ‘abbandonato’, ma Petrucci per lui ha solo parole al miele: “il pugno? Ecco cosa ne penso”

LaPresse/Belen Sivori

Dopo lo sfogo di ieiri, in cui Danilo Gallinari ha svelato di essere stato ‘abbandonato’ dopo il pugno a Kok, arriva la replica di Petrucci

Dopo che ci siamo parlati a caldo, più nessuno si è fatto vivo. Nè il presidente Petrucci, nè i compagni. Sinceramente mi aspettavo di sentire qualcuno, in particolare dalla Federazione. Io mi sarei comportato in maniera diversa“. Il retroscena di Danilo Gallinari ‘abbandonato’, dopo l’episodio del pugno a Kok, da compagni (tranne Belinelli), allenatore (poi sentito via e-mail) e Federazione rischiava di sollevare un gran polverone in grado di distrarre l’ambiente azzurro prima della sfida contro la Romania, valida per le qualificazioni mondiali. Il presidente della Fip Gianni Petrucci ha risposto all’ala dei Clippers “tendendogli la mano” in maniera metaforica. Niente polemiche, solo parole al Miele quelle riportate da La Gazzetta dello Sport:

quel che è stato è stato, il passato fa parte appunto del passato. È inutile continuare a parlare di quell’episodio, è stato già detto tutto. L’importante è che lui abbia sempre a cuore le sorti dell’Italia. Quel suo ‘per la maglia azzurra faccio qualunque cosa’ mi ha fatto molto piacere. Non ho mai avuto dubbi in proposito. Lo attendo, lo attendiamo tutti in Nazionale. Dobbiamo solo pensare positivo“.

FotoGallery