Fassone fa sognare il Milan: “nuovo stadio, sponsor e Uefa. Ecco perché bisogna essere super ottimisti”

LaPresse/Spada

L’amministratore delegato del Milan Fassone ha affrontato diversi temi rispondendo alle domande poste dai tifosi rossoneri

Fassone

LaPresse/Francesca Soli

A tutto Marco Fassone. L’amministratore delegato del Milan ha risposto alle domande dei tifosi rossoneri all’#AskFassone a Milan Tv,  tanti i temi affrontati dal dirigente del Milan che ha affrontato il tema futuro, nuovo stadio e sponsor:

“Ma come si fa a non essere ottimisti al Milan? Se dovessimo guardare in Europa, paragonandoci ad altri top club, il Milan ha un potenziale straordinario. Ora non so se raggiungeremo tutto il potenziale in 4/5/6 anni, ma certamente arriverà”

Nuovo stadio

“Noi pensiamo che San Siro, icona del calcio mondiale, nel medio periodo non ci possa permettere di raggiungere gli obiettivi economici che uno stadio deve fornire. Il gap con l’estero, in grande parte, è dovuto dagli stadi. Dovremo avere solo uno stadio per il Milan, che sia San Siro o da un’altra parte entrerà in un dibattito. Certamente sceglieremo la cosa migliore per il Milan perché ci serve il nostro stadio, questa è una strada tracciata”.

Sponsor

“Da quando siamo arrivati, ad aprile, noi ed i colleghi del commerciale abbiamo fatto un lavoro straordinario trovandone sei. Se in così poco tempo ne abbiamo trovati mezza dozzina, nel medio lungo periodo saremo ancora più brillanti”.

Voluntary agreement

“Sono uscito dall’incontro con un tiepido ottimismo. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro, con un dossier veramente ampio e assolutamente trasparente. Spero venga valutato in maniera dettagliata e non si fermino al fatto che siamo il Milan, dunque siamo un grande club”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


FotoGallery