F1, la solita ironia di Ricciardo: “domani spero nell’ingresso della safety-car per spaccarli tutti”

LaPresse/Photo4

Daniel Ricciardo ha commentato le qualifiche del Gp del Brasile, approntando una strategia particolare in vista di domani

Se manca Lewis Hamilton all’appello, ci pensa Valtteri Bottas a mettere una Mercedes davanti a tutti, regalando al team di Brackley la pole position del Gp del Brasile. A causa dell’incidente in Q1 che mette fuori gioco il neo campione del mondo, ci pensa il finlandese a beffare proprio all’ultimo le due Ferrari, precedendo Sebastian Vettel di soli 38 millesimi. Il tedesco chiude la prima fila, precedendo il compagno di squadra Kimi Raikkonen e la Red Bull di Max Verstappen, distante più di mezzo secondo dal miglior tempo di Bottas. Quinto tempo per Daniel Ricciardo, che comunque dovrà arretrare di dieci posizioni permettendo ai suoi inseguitori di guadagnare una piazzola in griglia.

“Dopo ieri ero abbastanza soddisfatto, ma Ferrari e Mercedes oggi sono migliorate ancora. La macchina non è cambiata tanto, le supersoft in Q3 non andavano bene. Domani ho deciso che comincerò con le soft, utilizzandole per 30-40 giri, poi monterò le super soft e comincerò a sperare nella safety-car per spaccarli tutti. Il podio è lontano ma con questa strategia è possibile”.

 

FotoGallery