F1 – Hamilton non si accontenta, Lewis ha un obiettivo: “vincere per ricordare alle persone perché ho vinto il Mondiale”

LaPresse/PA

Lewis Hamilton vuole vincere ancora: il britannico della Mercedes affamato di vittoria anche dopo aver conquistato il titolo Mondiale

Il primo giorno di prove libere sul circuito di Interlagos porta la firma di Lewis Hamilton, capace di chiudere davanti a tutti entrambe le sessioni di giornata. Dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle FP1, il pilota della Mercedes comanda anche le FP2 davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas. Giornata dominata dalle Frecce d’Argento, capaci di rifilare due decimi a Daniel Ricciardo, terzo classifica nella sessione del pomeriggio. Solo quarto Sebastian Vettel, seguito da Max Verstappen e dall’altra Ferrari di Kimi Raikkonen. Sereno e soddisfatto il neo campione del mondo, come riportato da Motorsport.com:

“Siamo partiti con il piede giusto. Non sapevo come saremmo partiti qui ma devo dire che mi sono divertito molto. Questa è una pista bellissima e lo è ancora di più se guido con la nostra vettura attuale. Sono andate molto bene sia le gomme che il carico aerodinamico che abbiamo trovato. La vettura si muove abbastanza, ma è bello comunque. E’ bello stare su questa macchina e mentalmente non mi cambia nulla. Io penso alla gara. Non mi aspettavo un risultato simile. Mi diverto qui a girare ed esploro la monoposto in diversi scenari e in diverse piste. Io voglio vincere queste gare. Ho già vinto il mondiale ma voglio continuare a ricordare alle persone perché ho vinto il Mondiale. Oggi non abbiamo provato nulla qui, ma ci sono ancora due opportunità per provare cose nuove in vista della prossima stagione. In questo fine settimana probabilmente non proveremo nulla. Forse quasi tutti sfrutteranno l’ultima gara ad Abu Dhabi per fare test in vista della prossima stagione”.

FotoGallery