F1, Alonso snobba la Ferrari: “l’anno prossimo Vettel e Raikkonen non lotteranno per il titolo”

LaPresse/Photo4

Intervistato da Sky Sports F1, Fernando Alonso si è messo tra i candidati al titolo in vista della prossima stagione, escludendo le Ferrari

Photo4

Manca solo l’ultimo Gran Premio, poi calerà il sipario sulla stagione 2017 di Formula 1. Fernando Alonso ha voglia di mettersi alle spalle questa difficile annata, per concentrarsi su un 2018 che potrebbe riservargli gradite sorprese. E’ quello che si aspetta lo spagnolo, convinto di poter lottare per il titolo grazie alla nuova partnership firmata da McLaren e Renault. Intervistato da Sky Sports F1, Alonso si è inserito tra i candidati per la vittoria finale, escludendo al contempo la Ferrari:

“L’anno prossimo anche io lotterò per il Mondiale, crediamo profondamente che la prossima stagione sarà quella giusta per tornare a dare battaglia davanti. Assieme a me ci saranno Lewis Hamilton, essendo l’attuale campione, e i due della Red Bull Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Un gradino sotto ci metto le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen nonché Valtteri Bottas. Hamilton? È uno dei più grandi. Ha vinto quattro Mondiali e questo già dice tutto. È pur vero che negli ultimi tre la Mercedes aveva una vettura dominante, ma quando era in McLaren, in anni difficile come dal 2009 al 2010, ha dimostrato comunque la sua qualità come pilota. Infatti trionfava con una macchina che non era così competitiva per vincere. Si merita quanto sta vincendo, nonostante abbia una macchina dominante, perché è davvero un pilota di grande livello”.

FotoGallery