Europei di Curling, la Nazionale femminile parte con il piede giusto: stesa la Rep. Ceca 6-3

World Women's Curling Championship 2017, Beijing, China -Da comunicato

Al debutto nella rassegna continentale, le azzurre del curling superano 6-3 la Repubblica Ceca. Doppia sconfitta contro Scozia e Russia per la nazionale maschile

Inizia con il piede giusto il cammino dell’Italia femminile del curling agli Europei partiti oggi a San Gallo, in Svizzera. La formazione azzurra formata da Diana Gaspari (skip, Dolomiti Cortina), Veronica Zappone (third, 3S Luserna), Stefania Constantini (second, Dolomiti Cortina), Angela Romei (lead, 3S Luserna) e Chiara Olivieri(alternate, Dolomiti Cortina) e guidata dall’allenatrice Violetta Caldart ha superato infatti 6-3 la Repubblica Ceca nella partita d’esordio nel torneo. Decisivo il parziale di 3-0 piazzato nel secondo end con cui le nostre hanno poi gestito il vantaggio senza mai lasciare che le avversarie potessero rientrare in gara. Domani in programma le sfide con Turchia e Russia, quest’ultima, in particolare, avversario davvero ostico.

Meno positivo invece l’avvio degli uomini, con la nazionale azzurra guidata dall’allenatore Soren Gran e composta da Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (third, Aeronautica Militare), Andrea Pilzer (second, Curling Cembra), Daniele Ferrazza (lead, Curling Cembra) e Simone Gonin (alternate, Sporting Club Pinerolo) due volte k.o. nei primi due match contro Scozia e Russia. Contro la Scozia gli azzurri si sono arresi 7-3 dopo un buon inizio di partita, quando trascorsi tre end il risultato era fermo sul 2-2, ma il successivo break degli avversari ha poi spezzato le velleità dell’Italia. Contro la Russia invece Retornaz e compagni sono andati subito sotto 3-0 al primo end, e dopo la reazione immediata con due punti nel secondo, hanno visto lo svantaggio salire fino all’8-2 finale. Domani la possibilità immediata di rifarsi contro l’Austria.

Un Europeo, quello svizzero, che rappresenta l’ultimo appuntamento prima del torneo preolimpico di Plzen(Repubblica Ceca) che assegnerà dal 5 al 10 dicembre gli ultimi posti per le Olimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018, ma è al contempo pure l’occasione in cui si stabiliranno le nazioni partecipanti al prossimo Mondiale. Qualificate le prime sette, playoff per l’ottava, retrocessione nel Gruppo B per la nona e la decima classificata.

Questo intanto il programma delle prossime partite (uomini in maiuscolo, donne in minuscolo). Molti incontri del torneo saranno visibili su Eurosport: al momento non risultano in programmazione match degli azzurri, ma il palinsesto è soggetto a variazioni.

Domenica 19 novembre
ore 9: Turchia-Italia – ore 13: AUSTRIA-ITALIA – ore 19: Italia-Russia
Lunedì 20 novembre
ore 8: ITALIA-SVIZZERA – ore 12: Scozia-Italia – ore 16: NORVEGIA-ITALIA – ore 20: Italia-Ungheria 
Martedì 21 novembre
ore 9: ITALIA-GERMANIA – ore 14: Svizzera-Italia – ore 19: SVEZIA-ITALIA
Mercoledì 22 novembre
ore 9: Italia-Germania – ore 14: ITALIA-OLANDA – ore 19: Italia-Danimarca
Giovedì 23 novembre
ore 9: ITALIA-SLOVACCHIA – ore 14: Svezia-Italia

FotoGallery