eSport – League of Legends: chi è Zoe, l’incarnazione del crepuscolo, il nuovo personaggio giocabile?

Credit to: euw.leagueoflegends.com

Qualche giorno fa è arrivato un nuovo campione nel mondo di League of Legends! Zoe, l’incarnazione del crepuscolo!

Dal qualche giorno non si parla altro che di Zoe, l’incarnazione del crepuscolo, il nuovo personaggio giocabile di League of Legends. Vediamo un po’ cosa sappiamo di lei. Dal sito ufficiale di League of Legends:

non fatevi ingannare dal suo aspetto infantile: Zoe è un essere incredibilmente antico e una messaggera cosmica di Targon. Ovunque appaia, l’incarnazione del crepuscolo è in grado di alterare la realtà. Tuttavia, nonostante i suoi poteri, spesso si sottrae ai suoi doveri per giocare con le bolle e fare scherzi agli ignari mortali. È impossibile comprendere quale sia il suo vero scopo… a parte divertirsi.

Zoe è l’incarnazione del Crepuscolo, una furfante dotata di tante trappole e giochetti. Circondate i vostri nemici con sfere, stelle e incantesimi, poi fate un Tuffo nel portale per fare del campo di battaglia il vostro parco giochi, lanciando le vostre abilità, e voi stessi, in posizioni inaspettate.

Quando intraprendete uno scontro a squadre con Zoe, il vostro Furto magico costringerà gli avversari a pensarci due volte prima di usare incantesimi e oggetti attivi. Il loro Flash potrebbe diventare il vostro Flash… e la loro Redenzione potrebbe diventare la vostra salvezza.

Credit to: leagueoflegends.com

Abbiamo quindi a che fare con un personaggio dall’aspetto adorabile ma dotato di poteri incredibili. Zoe, prima di diventare una messaggera di Targon, era una ragazza normale, scelta per il suo entusiasmo. Secondo la sua biografia, il Crepuscolo rimase piacevolmente impressionato dall’esuberanza della ragazzina e le diede la possibilità di vedere l’universo. Qui potrete leggere la biografia completa di Zoe.

FotoGallery