eSport – DOTA 2: come è andata la finale di Adrenaline Cyber League? Ecco i risultati

Credit to: wiki.teamliquid.net

Quattro squadre si sono sfidate allo Stadium Live di Mosca, ma solo una ha trionfato sulle altre

Tra il 21 e il 22 novembre 2017 si sono sfidate a DOTA 2 nello Stadium Live in Mosca, Russia, quattro squadre: mousesports, Team Empire, Natus Vincere, Virtus.Pro. Un piccolo torneo del quale poche persone al di fuori della Russia hanno sentito parlare. Tre squadre sono state invitate mentre una, Team Empire, si è aggiudicata il posto durante le qualificazioni. Queste ultime, iniziate ai primi di ottobre, sono state aperte anche a squadre non russe. Sedici team si sono sfidati per due intese settimane, che hanno visto trionfare il Team Empire, il quale si è così aggiudicato un posto nel torneo. L’unica squadra europea della competizione era mousesports, da Berlino, Germania.

Credit to: wiki.teamliquid.net

Durante questi due giorni, le quattro squadre si scontrate in partite a eliminazione singola, dove i Natus hanno battuto i mousesports e i Virtus.Pro hanno sconfitto Team Empire. La squadra Virtus.Pro era la favorita per la finale, essendo molto forte e capace. Tuttavia, le recenti perfomance dei Natus Vincere, il loro talento e la loro sinergia, hanno prevalso sui Virtus.Pro. Il titolo vinto al torneo Adrenaline Cyber League è il primo che i Natus Vincere vincono da luglio 2016, da quando hanno trionfato al StarLadder iLeague Star Series Season 2. I Natus Vincere si sono aggiudicati un premio di 65,000 dollari, i Virtus.Pro, al secondo posto sul podio, hanno portato a casa 25,000 dollari mentre per mousesports e Team Empire il premio è stato pari a 5,000 dollari.

FotoGallery