Doping Lucioni, altro che ‘grazie’: nuovo guaio per il difensore del Benevento

Lucioni LaPresse/Gerardo Cafaro

Dopo la sospensione cautelare a carico di Fabio Lucioni, nuovo guaio per il difensore del Benevento: ecco la decisione del TNA

Lucioni

LaPresse/Gerardo Cafaro

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza della Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a prorogare di ulteriori 30 giorni la sospensione cautelare a carico di Fabio Lucioni (Figc). Il capitano del Benevento è risultato positivo al clostebol in seguito ad un controllo antidoping effettuato lo scorso 10 settembre dopo l’incontro di campionato con il Torino. Il 30enne difensore ternano ha sempre sostenuto la sua buona fede, dicendo di aver assunto la sostanza tramite un cicatrizzante. (ITALPRESS).

FotoGallery