Ciclismo – Disavventura per Cassani, il Ct sbotta sui social: “ho assistito ad un gesto da incoscienti”

Davide Cassani

Davide Cassani sbotta sui social dopo aver bucato le gomme della bici mentre si allenava sulle strade della Coppa Agostoni

Davide Cassani, CT della Nazionale ha sbottato sui social contro ignoti. Insieme a quattro suoi amici, il CT stava percorrendo le strade della Coppa Agostoni (corsa inserita nel calendario italiano e valida per la Ciclismo Cup) quando si è imbattuto in delle puntine da disegno lasciate da ignoti. Questo gesto ha fatto infuriare Davide Cassani perché poteva provocare un incidente stradale. Spesso e volentieri i ciclisti sono bersaglio di alcuni automobilisti che commettono di gesti scellerati e poco eleganti nei loro confronti. Nei mesi passati si è tanto parlato del ddl salvaciclisti (disegno di legge che obbliga gli automobilisti a mantenere la distanza di 1.5 metri dagli cicloamatori) che dovrebbe salvaguardare la vita dei ciclisti nelle strade, ma purtroppo ancora è l’inciviltà a da farla da padrone. Ecco il post di Davide Cassani pubblicato sui social network:

“oggi ho percorso le strade della mitica Coppa Agostoni insieme ad amici vecchi e nuovi. Ritrovo a Villa Reale e poi su, fino al Colle Brianza e ritorno. Lo so che noi ciclisti siamo mal sopportati, ma buttare puntine sulle strade per colpirci lo trovo un gesto da incoscienti. Non bisogna essere delle aquile per capire che certi comportamenti sono causa di possibili incidenti. Quattro del nostro gruppo si sono ritrovati con il copertoncino a terra per colpa di una o più persone poco intelligenti che hanno buttato puntine da disegno. Mi chiedo, ma cosa frulla nel cervello di certe persone? Ma è mai possibile che l’ odio per il ciclista porti qualcuno a mettere a rischio l’incolumità di tutto il popolo che usufruisce di una strada pubblica?”

FotoGallery