Curling – Europei San Gallo: en plein femminile e riscossa maschile

Veronica Zappone Curling Alina Pavlinina

Le azzurre superano in rimonta la Turchia e le campionesse in carica della Russia e ora comandano a punteggio pieno con Svizzera e Svezia. Dopo il doppio k.o. di ieri reazione degli uomini che travolgono 8-2 l’Austria

Giornata strepitosa per i colori azzurri agli Europei di curling di scena a San Gallo, in Svizzera. Dopo la vittoria all’esordio per 6-3 con la Repubblica Ceca, oggi l’Italia femminile ha centrato altri due incredibili successi in rimonta con Turchia e Russia.  Nel primo match di giornata la formazione azzurra formata da Diana Gaspari(skip, Dolomiti Cortina), Veronica Zappone (third, 3S Luserna), Stefania Constantini (second, Dolomiti Cortina), Angela Romei (lead, 3S Luserna) e Chiara Olivieri (alternate, Dolomiti Cortina) e guidata dall’allenatrice Violetta Caldart era andata subito in vantaggio fino al 3-1 dopo tre end, poi il crollo improvviso nella quarta ripresa chiusa addirittura sotto 5-3, diventato 6-3 poco dopo. Qui però le azzurre reagiscono e infilano la bellezza di sei punti in quattro end fino al definitivo 9-6 che stende la resistenza della Turchia. In serata Gaspari e compagne sono protagoniste di un altro match eccezionale contro la Russia campione d’Europa in carica, battuta 9-8 dopo dieci riprese combattutissime. Sul 3-3 dopo tre end, la partita prosegue equilibrata fino al nono, quando la formazione guidata dalla Sidorova piazza due punti e sale sull’8-6. Un’altra volta però le azzurre trovano risorse impensabili e risalgono fino al 9-8 definitivo con cui centrano la terza vittoria consecutiva. L’Italia guida così ora la classifica a punteggio pieno con Svizzera e Svezia in attesa dei match di domani contro Scozia e Ungheria.

E per completare il quadro perfetto della domenica arriva anche la riscossa dell’Italia maschile. Due volte k.o. nelle prime due partite contro Scozia e Russia, gli azzurri si sono buttati tutto alle spalle reagendo con forza fino a travolgere oggi 8-2 l’Austria nel terzo incontro della fase a gironi. La Nazionale guidata dall’allenatore Soren Grane composta da Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (third, Aeronautica Militare), Andrea Pilzer (second, Curling Cembra), Daniele Ferrazza (lead, Curling Cembra) e Simone Gonin (alternate, Sporting Club Pinerolo) ha scavato subito il solco andando avanti 4-0 dopo due end e piazzando poi un altro parziale di 4-0 nella quinta ripresa dopo che gli avversari avevano ricucito solo fino al 4-1. Un’ottima iniezione di fiducia dunque anche in vista della difficile doppia sfida di domani contro Svizzera e soprattutto Norvegia.

Un Europeo, quello svizzero, che rappresenta l’ultimo appuntamento prima del torneo preolimpico di Plzen(Repubblica Ceca) chiamato ad assegnare dal 5 al 10 dicembre gli ultimi posti per le Olimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018, ma che serve pure a stabilire le nazioni partecipanti al prossimo Mondiale: qualificate le prime sette, playoff per l’ottava, retrocessione nel Gruppo B per la nona e la decima classificata.

Questo intanto il programma delle prossime partite (uomini in maiuscolo, donne in minuscolo). Molti incontri del torneo saranno visibili su Eurosport: al momento non risultano in programmazione match degli azzurri, ma il palinsesto è soggetto a variazioni.

Lunedì 20 novembre
ore 8: ITALIA-SVIZZERA – ore 12: Scozia-Italia – ore 16: NORVEGIA-ITALIA – ore 20: Italia-Ungheria 
Martedì 21 novembre
ore 9: ITALIA-GERMANIA – ore 14: Svizzera-Italia – ore 19: SVEZIA-ITALIA
Mercoledì 22 novembre
ore 9: Italia-Germania – ore 14: ITALIA-OLANDA – ore 19: Italia-Danimarca
Giovedì 23 novembre
ore 9: ITALIA-SLOVACCHIA – ore 14: Svezia-Italia

FotoGallery