Combinata Nordica ai nastri: Pittin & soci a gennaio in Val di Fiemme

Newspower.it

Coppa del Mondo di combinata nordica al via oggi a Ruka (FIN). Dal 12 al 14 gennaio Val di Fiemme protagonista in Coppa del Mondo. Costa infortunato, tocca a Pittin ‘caricarsi la squadra sulle spalle’ nell’anno olimpico. “Jump in the Breakfast” colazione gratuita per i presenti allo Stadio del Salto di Predazzo

L’ora è giunta. La Coppa del Mondo di combinata nordica è pronta a scattare e a partire da oggi a Ruka, in Finlandia, si svolgeranno tre Gundersen, una di 5 km e due di 10 km. La Val di Fiemme (TN) ospiterà invece i combinatisti dal 12 al 14 gennaio, con altre tre sfide da far accapponare la pelle, costituite da una Gundersen dall’HS135 di Predazzo con 10 km di fondo a Lago di Tesero, una sprint a squadre con 7.5 km di fondo, ed un’altra Gundersen dal Large Hill e 10 km di sci di fondo. L’Italia poggia le proprie speranze su un ritrovato Alessandro Pittin che bene ha figurato negli appuntamenti estivi, mentre dovrà fare a meno dello sfortunato Samuel Costa, alle prese con un infortunio che probabilmente lo terrà ai box per il resto della stagione.

Newspower

Per quanto riguarda la vittoria assoluta nessuno sembra poter scalfire i germanici Eric Frenzel e Johannes Rydzek, con quest’ultimo ad essere probabilmente l’unico combinatista capace di insidiare Frenzel, il quale si staglia sul trono del mondo da cinque annate consecutive, avendo distrutto anche il record di Manninen. Frenzel e Rydzek sono gli atleti più completi, gli altri dovranno fare i conti con le proprie ‘pecche’, il giapponese Akito Watabe è fenomenale al salto ma deficitario sugli sci stretti, così come l’austriaco Mario Seidl, e il norvegese Jarl Magnus Riiber a rappresentare un valido outsider. Occhio anche all’appuntamento olimpico, con molti atleti a preservarsi in vista di PyeongChang. In terra fiemmese si salterà anche… in occasione della colazione gratuita riservata a tutti gli appassionati nel pre-gara. Un “Jump in the Breakfast” prima di assistere alle gesta degli uomini volanti allo Stadio del Salto di Predazzo, spostandosi qualche ora più tardi al Centro del Fondo di Lago di Tesero. Dopo il Tour de Ski c’è la combinata nordica, la Val di Fiemme si riconferma a gran voce la “culla dello sci nordico”. Info: www.fiemmeworldcup.com

FotoGallery