CEV Volleyball Champions League: missione compiuta per l’Imoco, staccato il pass per i gironi

Imoco Volley Conegliano Credits: Filippo Rubin

L’Imoco Volley Conegliano si qualifica alla fase a gironi della CEV Volleyball Champions League, Sliedrecht sconfitto per 3-0

Missione compiuta per le Pantere dell’Imoco Volley, che bissano il successo di martedì in Olanda e, con la vittoria al Palaverde con lo Slidrecht, si qualificano per la Fase a Gironi di Champions League che inizierà a metà dicembre. La giovane squadra olandese dello Sliedrecht ha opposto una fiera resistenza, ma la maggior classe ed esperienza del team di coach Santarelli, che ha apprezzato i progressi della squadra dopo la vittoria in chiaroscuro di martedì, alla fine ha avuto la meglio e ora si può guardare al campionato a partire dalla trasferta di mercoledì a Bergamo.

Sestetto Imoco con Wolosz-Nicoletti, Hill-Bricio, De Kruijf-Melandri, libero De Gennaro. Primo set con le Pantere che prendono subito il vantaggio (6-3) con Kim Hill e De Kruijf. Poi arrivan gli aces di Sam Bricio, i muri di Melandri, difese impeccabili e si crea la voragine (14-6). Pantere concentrate e attente fino alla fine come aveva richiesto il loro coach e l’Imoco chiude facilmente per 25-10 il primo parziale.

Anche il secondo set inizia con un’Imoco arrembante: ancora la messicana Bricio (6 punti nel set) scatenata in battuta e in attacco per il primoo break (8-3). Poi sono Hill e De Kruijf a scaldare il Palaverde con le loro conclusioni (12-4). Il ritmo impresso da Wolosz e compagne al match è insostenibile per le olandesi che sprofondano sotto i colpi di un’Imoco spietata 16-7. Entra anche Papafotiou in regia e serve a Melandri una bella palla (17-8), con in campo anche Fiori e Cella (ttimo il loro apporto) che danno un po’ di respiro a Moki De Gennaro e Kim Hill. Il vantaggio si dilata (20-9), nonostante i cambi della panchina olandese (20-9). Il set si chiude sul 25- e sancisce la qualificazione delle Pantere alla fase a gironi.

Terzo set con in campo ancora Papafotiou-Nicoletti, Bricio-Cella, Melandri-Danesi e Silvia Fiori libero. Imoco ancora in palla, Melandri al servizio fa male alla ricezione ospite e subito scappa (8-3). tutto facile per il team di coach Santarelli che va sul velluto con le bombe di Nicoletti e un gioco corale che consente a Papafotiou di coinvolgere tutte le attaccanti per la tranquilla chiusura 25-7.

FotoGallery