Capolavoro Napoli, Insigne illumina la notte di Champions: Shakhtar umiliato al San Paolo

LaPresse/Gerardo Cafaro

Il Napoli schianta 3-0 lo Shakhtar Donetsk e continua a sperare nella qualificazione: Insigne, Zielinski e Mertens fanno volare Sarri

LaPresse/Gerardo Cafaro

Chi pensava che la Champions fosse solo una distrazione per il Napoli si sbagliava di grosso, gli azzurri vincono e convincono contro lo Shakhtar Donetsk, tenendo aperta la fiammella della qualificazione. Il tris rifilato agli ucraini al San Paolo serve per portare a proprio favore la differenza reti negli scontri diretti, ma occorre battere il Feyeenord nell’ultima giornata e sperare in un capitombolo interno degli uomini di Fonseca contro il City. Combinazioni a incastro che esaltano il Napoli, pronto a tutto per continuare a far sognare i propri tifosi, piuttosto freddini in questa notte europea. Ci pensa però Lorenzo Insigne a svegliarli, segnando un gol capolavoro servito a sbloccare il risultato e a scacciare i fantasmi. A completare l’opera ci pensano Piotr Zielinski e Dries Mertens, autori delle altre due reti che consentono al Napoli di continuare a sperare. Che sia Serie A o Champions poco importa, gli azzurri vincono e convincono fornendo sempre prestazioni sopra le righe. Merito di giocatori fuori dal comune e di un allenatore che sa bene il fatto suo. L’appuntamento adesso è per l’ultimo turno del girone, con un Napoli così, non si possono non sognare gli ottavi.

FotoGallery