Tennis – Boris Becker ‘rinnega’ le sue origini: “non mi sento tedesco, seppellitemi a Wimbledon!”

Dominic Lipinski

Dichiarazioni particolari di Boris Becker in merito alle sue origini: l’ex tennista non si sente tedesco, la sua casa è diventata Londra

Nonostante sia nato e cresciuto a Leiman in Germania, Boris Becker ha trascorso gran parte della sua vita a Londra, specie gli anni delle gioie sportive. A 17 anni infatti, nel 1985, Becker ha vinto il suo primo Slam all’All England Club di Wimbledon. In una recente intervista Becker ha dichiarato di non sentirsi più tedesco, dichiarazioni imputabili forse ai guai col fisco degli anni 90’, quando spostò la sua residenza da Monaco di Baviera a Monte Carlo. Ai microfoni di ARD Becker ha dichiarato:

“quando morirò voglio essere seppellito a Wimbledon. Probabilmente non tornerò in Germania. Ho un passaporto tedesco, ma non mi sento un tedesco”.

FotoGallery