Volvo: investiti oltre 640 milioni di euro per sviluppare il marchio Polestar

Polestar 1

Volvo e Geely Holdings investono 640 milioni di Euro nello sviluppo industriale, nel marchio e nel prodotto di Polestar

Polestar 1Volvo Cars, la Casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, e la sua proprietaria Geely Holdings hanno annunciato oggi il progetto congiunto di investimento – per un totale di 5 miliardi di RMB (pari a 640 milioni di Euro) – a sostegno della fase iniziale dello sviluppo industriale, di marchio e di prodotto di Polestar. L’investimento evidenzia la forza finanziaria e la competenza a livello industriale e produttivo cui Polestar avrà accesso, oltre ad affermare il ruolo dell’ormai consolidata consociata di Volvo Cars quale produttore a sé stante di automobili elettriche ad elevate prestazioni, di cui oggi viene presentato a Shanghai il primo modello di prossima produzione. L’investimento verrà utilizzato, fra l’altro, per la realizzazione di un modernissimo impianto di produzione Polestar a Chengdu, in Cina, che segnerà l’inizio di una nuova fase nel processo di trasformazione della Cina in polo di produzione per Volvo Cars.

Polestar 1Questo approccio organizzativo abbrevierà notevolmente i tempi necessari per il lancio commerciale dei veicoli prodotti da Polestar, offrendo a quest’ultima un vantaggio strategico rispetto ai diretti concorrenti. Volvo Cars e Polestar beneficeranno inoltre di numerose sinergie nello sviluppo delle tecnologie di prossima generazione, come ad esempio la condivisione dei costi di approvvigionamento, lo sviluppo congiunto ed economie di scala. Grazie al ruolo giocato dalla Cina come forza trainante del processo di elettrificazione dell’industria automobilistica globale, Polestar guiderà lo sviluppo di nuove tecnologie e rafforzerà il ruolo di leadership di Volvo Cars nell’ambito di elettrificazione e connettività. La prima vettura della gamma Polestar è Polestar 1, una due porte coupé 2 posti più 2 con motore ibrido da 600 CV che vanta un’autonomia di 150 km in modalità esclusivamente elettrica – assolutamente ineguagliata dai modelli ibridi attualmente sul mercato. Questo modello elettrificato ad elevate prestazioni entrerà in produzione a Chengdu a metà 2019 e sarà seguito da una vettura più compatta, la Polestar 2, verso la fine dello stesso anno.

Polestar 1Polestar 1 esemplifica le strategie intrinseche esistenti fra i marchi Volvo e Polestar. Circa il 50% della tecnologia del modello Polestar 1 si basa sull’architettura modulare SPA sviluppata internamente da Volvo, mentre la restante metà è completamente nuova e creata appositamente dagli ingegneri e tecnici di Polestar che lavorano all’interno della divisione R&S di Volvo. Stabilendo le proprie attività produttive a Chengdu, Polestar avrà anche il vantaggio di un accesso privilegiato alla competenza e agli standard di produzione di Volvo, ormai consolidati a livello internazionale. Polestar 2 sarà la prima automobile completamente elettrica lanciata da Volvo Car Group e la prima di cinque modelli totalmente elettrici a marchio Polestar o Volvo che verranno introdotti fra il 2019 e il 2021. I modelli Polestar oggi annunciati sono quindi prove concrete della strategia di elettrificazione di Volvo Cars annunciata nel mese di luglio di quest’anno. In estate Volvo Cars ha infatti reso noto che a partire dal 2019 ogni nuovo modello a marchio Volvo avrà un motore elettrico, diventando così la prima Casa automobilistica affermata ad abbracciare pienamente l’elettrificazione e a collocarla al centro dei suoi programmi aziendali futuri.

FotoGallery