Tour de France 2018: ecco il percorso dell’edizione numero 105 della Grande Boucle

Il Tour de France 2018 partirà da Noirmoutier en l’Ile e terminerà come di consueto sugli Champs-Élysées. Ecco il percorso dell’edizione numero 105 della Grande Boucle

LaPresse/Reuters

Oggi è stata presentata l’edizione numero 105 del Tour de France. La Grande Boucle è la corsa più amata dai ciclisti per le sue montagne e per i suoi paesaggi stupendi. L’anno scorso, la carovana in giallo è partita da Dusseldorf con una breve cronometro individuale, mentre il Tour de France 2018 partirà da Noirmoutier en l’Ile, dipartimento della Vandea con una tappa che si concluderà dopo 195 chilometri a Fontenay-le-Comte. A differenza dello scorso anno non ci sarà la cronometro individuale. Questa edizione del Tour de France vedrà ben 25 montagne e 65 chilometri circa a cronometro e saranno tre le caratteristiche principali: l’alternanza tra le tappe di montagna e quelle adatte ai passisti, il numero di partecipanti e un nuovo sistema per accumulare secondi. Per quanto riguarda la classifica della maglia a pois i punti saranno raddoppiati nelle grandi salite.

LaPresse/Reuters

La prima, la seconda e la terza tappa del Tour de France sono adatte ai velocisti grazie ai pochi avvallamenti nel percorso. La quarta frazione invece è adatta ai cronomen e qui Chris Froome potrebbe già dire la sua staccando i suoi rivali in classifica generale. Passisti pronti a scendere in strada per conquistare preziosi secondi in classifica generale nella quinta, mentre nella sesta e settima tappa tornano a farsi valere le ruote veloci. L’ottava frazione invece sarà molto movimentata a causa del forte vento e delle condizioni climatiche. La nona tappa sarà la tappa regina di questa prima settimana del Tour de France. I ciclisti affronteranno ben 15 settori di pavé in successione. Qui la carovana in giallo giungerà a Roubaix e si attraverseranno alcuni chilometri della prestigiosa classica francese.

LaPresse/Reuters

Dopo il giorno di riposo i corridori dovranno salire sul La Croix nella decima frazione. Il percorso prevede numerose salite e soprattutto un GpM di prima categoria (Colle della Colombier). L’undicesima frazione sarà un vero banco di prova per i big: verranno percorsi alcuni chilometri del Tour de l’Avenir. La 12ª tappa della corsa francese sarà emozionante: qui i ciclisti saranno sulle Alpi e si giungerà sul mitico Alpe d’Huez. Il giorno dopo la carovana in giallo scenderà a valle e i velocisti saranno nuovamente protagonisti. Questo sarà l’unico percorso adatto alle ruote veloci di questa settimana. Nella tredicesima frazione ci potranno essere degli attacchi da lontano, mentre nella quattordicesima i corridori torneranno a Millau dopo 28 anni di assenza.

LaPresse/Reuters

La quindicesima tappa sarà molto difficile a causa del percorso. Questo perché il giorno successivo ci sarà il giorno di riposo. L’ultima settimana sarà da abito da sera: si inizierà con i Pirenei e la sedicesima tappa sarà davvero dura. Qui nel 2015 è nata la stella di Chris Froome. La diciassettesima tappa sarà molto breve, una vera novità per il Tour de France. La diciottesima tappa sarà spaventosa: saranno percorsi alcuni chilometri della Route du Sud e verranno scalate diverse montagne. La Diciottesima tappa della Grande Boucle vedrà protagonista il Tourmalet e l’arrivo sarà a Pau. La diciannovesima tappa del Tour de France sarà molto lunga e piena di insidie. La ventesima tappa deciderà l’edizione 105 della Grande Boucle (a meno di clamorosi distacchi già acquisiti in precedenza): la cronometro individuale. L’ultima frazione sarà la consueta passerella sugli Champs-Élysées.

Questo l’elenco delle tappe:
1ª tappa – sabato 7 luglio: Noirmoutier en l’Ile-Fontenay le Comte (195 km)
2ª tappa – domenica 8 luglio: Mouilleron Saint Germain-Roche sur Yon (185 km)
3ª tappa – lunedì 9 luglio: Cholet-Cholet (35 km, cronometro a squadre)
4ª tappa – martedì 10 luglio: La Baule Escoublac-Sarzeau (192 km)
5ª tappa – mercoledì 11 luglio: Lorient-Quimper (203 km)
6ª tappa – giovedì 12 luglio: Brest-Mur de Bretagne (181 km)
7ª tappa – venerdì 13 luglio: Fougères-Chartres (231 km)
8ª tappa – sabato 14 luglio: Dreux-Amiens (181 km)
9ª tappa – domenica 15 luglio: Arras-Roubaix (154 km)
10ª tappa – martedì 17 luglio: Annecy-Le Grand Bornard (159 km)
11ª tappa – mercoledì 18 luglio: Albertville-La Rosière (108 km)
12ª tappa – giovedì 19 luglio: Bourg Saint Maurice-Alpe d’Huez (175 km)
13ª tappa – venerdì 20 luglio: Le Bourg d’Oisans-Valence (169 )
14ª tappa – sabato 21 luglio: Saint Paul Trois Châteaux-Mende (187 km)
15ª tappa – domenica 22 luglio: Millau-Carcassonne (181 km)
16ª tappa – martedì 24 luglio: Carcassonne-Bagnères de Luchon (218 km)
17ª tappa – mercoledì 25 luglio: Bagnèrese de Luchon-Saint Lary Soulan (65 km)
18ª tappa – giovedì 26 luglio: Trie sur Baïse-Pau (172 km)
19ª tappa – venerdì 27 luglio: Lourdes-Laruns (200 km)
20ª tappa – sabato 28 luglio: Saint Pée sur Nivelle-Esplette (31 km, cronometro)
21ª tappa – domenica 29 luglio: Houilles-Parigi (115 km)

FotoGallery