Squalifica Fognini US Open – Multa salatissima e doppia esclusione dagli Slam in caso di recidiva: ecco i dettagli della sentenza del Board dell’ITF

LaPresse/Alfredo Falcone

Il Board dell’ITF ha pronunciato la propria sentenza in merito alla squalifica di Fognini: Fabio dovrà pagare altri 96.000 dollari di multa e scontare l’esclusione da 2 Slam in caso di recidiva nei prossimi 2 anni

Squalifica Fognini US Open: ecco la decisione del Board dell’ITF – Nella giornata di ieri, il Board dell’ITF ha emesso la propria sentenza in merito ai fatti degli US Open che hanno avuto come sfortunato protagonista, Fabio Fognini. Il tennista azzurro era già stato punito con 24.000 dollari di multa e la squalifica dal torneo per aver rivolto insulti sessisti alla giudice di sedia Louise Engzell. Ritenuto colpevole di gravi offese e di aver mantenuto un comportamento contrario all’integrità di gioco, Fognini è stato punito dal Board dell’ITF con un’ulteriore multa da 96.000 dollari e interdetto da 2 tornei del Grande Slam, uno dei quali saranno gli US Open. La squalifica scatterà però solo in caso di ‘recidiva’: se Fognini, nel corso delle prossime due stagioni, non dovesse ricadere in questi gravi violazioni del codice comportamentale, la squalifica dagli Slam non verrà applicata e la multa sarà dimezzata. Fognini avrebbe accettato la decisione senza presentare appello e avrebbe espresso rimorso per il suo comportamento.

FotoGallery