Psg, clamorose ammissioni di Rabiot: “con Ibrahimovic arrivammo alle mani. Vi racconto le nostre liti”

LaPresse/PA

Rabiot contro Ibrahimovic, clamorose ammissioni del centrocampista del Psg: “arrivammo alle mani, ecco il perché delle nostre liti”

LaPresse/EFE

Rabiot e le liti con Ibrahimovic, verità PSG – Carattere ‘caldo’, Rabiot. “Di base sono un tipo tranquillo, ma posso innervosirmi rapidamente soprattutto se vedo ingiustizie”, racconta il centrocampista del PSG nel corso di un’intervista rilasciata ad Extra Time, magazine della Gazzetta dello Sport. Rabiot che svela poi delle liti con un altro caratterino davvero ‘niente male’, quello di Zlatan Ibrahimovic: “il primo “scontro” con Ibrahimovic ci fu durante una partita estiva negli Stati Uniti, un’amichevole. Se la prese con me perché secondo lui non avevo fatto il movimento giusto per ricevere un passaggio. Perse palla e io rimediai un giallo facendo fallo su un rivale per recuperarla. Così mi arrabbiai con Zlatan e, sbagliando, lo insultai. Fu poco elegante da parte mia. Comunque finì tutto lì. L’altra volta fu in allenamento. Venimmo alle mani, ma quel giorno Ibrahimovic mi aveva un po’ preso di mira. A lui piacciono i tipi di carattere, come me. Siamo rimasti in buoni rapporti”.

FotoGallery