Nuoto – Dal ricordo di Castagnetti alla bulimia, la Pellegrini confessa: ”c’è stato un periodo in cui vomitavo, ma per fortuna…”

federica pellegrini Credits Instagram @gabrieleparpiglia

Federica Pellegrini a cuore aperto a L’Intervista di Maurizio Costanzo

Federica Pellegrini a ‘L’Intervista’ di Maurizio Costanzo – Alberto Castagnetti è ancora impresso a fuoco nel cuore di Federica Pellegrini. Ospite di Maurizio Costanzo nel talk “L’Intervista”, che andrà in onda domani, in seconda serata, su Canale 5, la campionessa azzurra ricorda la figura del suo allenatore, scomparso nel 2009.

Credits Instagram @kikkafede88

Federica Pellegrini a ‘L’Intervista’ di Maurizio Costanzo –Io arrivo al 2006 a un Europeo in vasca lunga che avevo una spalla massacrata e non riuscendo neanche a gareggiare nei 200 stile libero, Alberto mi prese proprio per i capelli e mi porto’ a Verona. Da li’, settembre 2006, ho cambiato tutto. E’ stato il periodo che ho tatuato l’araba fenice come animale guida e grazie a lui, sportivamente parlando, sono rinata – confessa la Divina – Poi negli anni e’ nato anche qualcos’altro che purtroppo non e’ durato molto. Queste cose ti portano via il cuore. Diciamo che nessuno si aspettava che lui non ce la facesse perche’ ci avevano detto tutti che era un’operazione di routine, sempre al cuore pero’ un’ operazione di routine. Poi ci sono state delle complicanze e purtroppo non ce l’ha fatta. Ci e’ crollato il mondo addosso, sia umanamente che, nei mesi successivi, sportivamente, perche’ comunque era il mio mentore e quindi non sapevo veramente a chi affidarmi nel senso che le sicurezze che mi ha dato lui in allenamento poi ho provato a cercarle per tanti anni“.

Federica Pellegrini a ‘L’Intervista’ di Maurizio Costanzo – La Pellegrini rivela poi di aver sfiorato la bulimia. “C’e’ stato un periodo della mia vita in cui ho avuto qualche problemino di natura alimentare, vomitavo. Non è durata per fortuna tanto perche’ ho cercato subito aiuto“. (ITALPRESS)

FotoGallery