NBA – I Pistons tornano a Detroit dopo 40 anni sulle note di ‘Loose yourself’: Eminem in persona li carica dalla prima fila [VIDEO]

I Pistons tornano a giocare nel centro della città di Detroit dopo 40 anni: le note di ‘Loose yourself’ e il discorso di Eminem accolgono la squadra alla Little Caesars Arena

Felpa con cappuccio alzato fin sopra la testa, maglietta dei Pistons, cappellino a coprire il volto, microfono in mano e una voce inconfondibile. Quella di Bruce Marshall Mather III, più noto come Eminem. Il rapper nato e cresciuto a Detroit dà il benvenuto alla Little Caesars Arena ai suoi Pistons, ritornati a downtown, dopo 40 anni passati a giocare nei sobborghi di Pontiac (Silverdrome) e Aurburn Hills (Palace). “Detroit, date il bentornato ai giocatori, per la prima volta in 40 anni, alla nostra città, la mia città, la vostra città! Fatevi sentire, andiamo!”, con queste parole Eminem, in piedi in prima fila, ha accolto i Pistons all’esordio nel nuovo palazzetto. Durante il riscaldamento della squadra le note di ‘Loose yourself‘ hanno caricato l’ambiente e i Pistons hanno vinto 102-90 contro gli Hornets. Giocare con questa atmosfera dà una marcia in più a chiunque: un motivo in più per ringraziare Slim Shady!

FotoGallery