MotoGp – Yamaha peggio non poteva andare in Giappone, Meregalli deluso: “troppe difficoltà, ma Vinales e Valentino Rossi…”

Delusione Yamaha in Giappone, un weekend da dimenticare per la casa di Iwata: Massimo Meregalli fa il punto della situazione e commenta le prestazioni di Vinales e Valentino Rossi

Meregalli commenta le prestazioni di Vinales e Valentino Rossi in Giappone – Un weekend davvero positivo per Andrea Dovizioso e per la sua Ducati, quanto negativo per Maverick Vinales, Valentino Rossi e le loro M1. La Yamaha è apparsa in difficoltà durante l’appuntamento giapponese sul circuito di Motegi. Le difficoltà più grosse affrontate dalla casa di Iwata sono state quelle legate alla pioggia ed ad una moto che in special modo nella sua parte posteriore non possedeva il grip necessario per condurre una gara ai livelli dei migliori. A 18 giri dal termine del Gp di Giappone infatti Valentino Rossi cade ponendo fine alla sua gara, mentre Maverick Vinales taglia il traguardo solo nono e vede il sogno iridato allontanarsi.

Meregalli commenta le prestazioni di Vinales e Valentino Rossi in Giappone – Massimo Meregalli, team director della Yamaha, esprime così il suo rammarico per ciò che è successo nel weekend appena terminato del campionato mondiale di MotoGp. “Quando siamo arrivati ​​qui in Giappone, non ci aspettavamo che questo fine settimana sarebbe stato così difficile come si è rivelato essere. – ha detto Meregalli come riportato dal comunicato sul sito ufficiale della YamahaAbbiamo davvero lavorato sodo per cercare di trovare una soluzione. Abbiamo fatto un sacco di sforzi, ma non ci siamo riusciti alla fine. Non abbiamo trovato in nessuna sessione il grip posteriore che i piloti stavano cercando, così come nella gara stessa, ma Maverick e Valentino hanno cercato di fare del loro meglio. Sappiamo che abbiamo molto lavoro davanti a noi e mi aspetto che usiamo la prossima occasione per esplorare diverse soluzioni per il futuro”.

FotoGallery