MotoGp – Vinales qualifiche al top, ma Maverick è critico e scettico: “stesso problema che in Giappone”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dopo le qualifiche valide per il Gp d’Australia parla della sua prestazione Maverick Vinales

Le qualifiche del sedicesimo appuntamento con il campionato di MotoGp hanno dato il loro responso. Un responso che ‘parla la lingua’ di Marc Marquez, pole man di giornata. Le qualifiche di Phillip Island valide per il Gp d’Australia hanno un valore aggiunto visto che arrivano in un momento davvero decisivo per la vittoria del campionato che si avvia alla sua conclusione e che vede una lotta serrata tra Marc Marquez e Andrea Dovizioso (a 11 punti l’uno dall’altro). Seguono al pilota che ha segnato il miglior tempo Maverick Vinales, che raddrizza il suo weekend e Johann Zarco. 

Proprio colui che partirà secondo sulla griglia di partenza di domani ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Maverick Vinales ha fatto trasparire nonostante il buon piazzamento una certa criticità: “sì sono soddisfatto ho dato il 100%, la moto non sta lavorando come nei test. Il livello del grip è molto basso, dobbiamo lavorare molto. Un giro vicino a quello dei test, ma siamo lontani da Marc. Dobbiamo lavorare sul passo gara. Speriamo, oggi sulle rain abbiamo avuto lo stesso problema del Giappone. Oggi non era il girono con più grip. Speriamo che domani sia meglio di adesso, la situazione è stabile, non stiamo migliorando e domani lavoreremo forte. Dal test invernale ad oggi non abbiamo migliorato e  le gomme non vanno come andavano sul test”.

FotoGallery