MotoGp – Vinales cerca di lasciarsi i problemi alle spalle: ”adesso è tutto nelle nostre mani, ma i nostri rivali devono fare un errore”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Maverick Vinales a caccia di positività e fiducia: lo spagnolo della Yamaha pronto a fare del suo meglio in Australia dopo una fase pre-stagionale pazzesca sul circuito di Phillip Island

Maverick Vinales carico e pronto a far bene in Australia – I campioni della MotoGp tornano protagonisti. Il tempo di abituarsi al nuovo clima, australiano, e si ritrovano immediatamente in pista per le prime sessioni di prove libere, che andranno in scena stanotte. In attesa di salire in sella alle loro moto Marquez e compagni incontrano la stampa nella conferenza del giovedì per raccontare le proprie sensazioni in vista del sedicesimo appuntamento della stagione.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Maverick Vinales carico e pronto a far bene in Australia – Periodo complicato in casa Yamaha, ma i piloti del team di Iwata devono cercare di lasciarsi tutto alle spalle e concentrarsi esclusivamente alla prossima gara. “Quello di Phillip Island è un circuito che mi piace molto, soprattutto nel pre-stagionale sono stato molto veloce, ma arriviamo qui con una moto completamente diversa. E’ un tracciato che mi piace molto, mi piace molto guidare qui e vediamo se andrà meglio di Motegi. Lì abbiamo dato tutto senza però un risultato positivo, ma lasciamo tutto alle spalle e vediamo di andare avanti“, ha esordito Vinales in conferenza stampa. “Adesso è tutto nelle nostre mani, è difficile, sono i nostri rivali che devono fare un errore ma non sarà facile, cercheremo di divertirci e portare la Yamaha al maggior livello possibile. Speriamo in una gara asciutta perchè è lì che siamo più competitivi ma dobbiamo comunque migliorare sul bagnato anche in vista dell’anno prossimo, nelle ultime gare abbiamo avuto un po’ di difficoltà ma dobbiamo migliorare“, ha aggiunto lo spagnolo della Yamaha.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Maverick Vinales carico e pronto a far bene in Australia –Nel pre-stagionale mi sono sentito sempre fortissimo qua a Phillip Island, vediamo se riusciamo a raggiungere lo steso livello in gara, è stato difficile durante le gare stare davanti a tutti, sicuramente cercheremo di fare del nostro meglio, lavoreremo duro. a Silverstone avevamo trovato un modo per essere veloci ma abbiamo attaccato tardi“, ha aggiunto Vinales prima di rispondere alla domanda di un fan che gli ha chiesto quali sono stati il momento migliore e peggiore passati finora in Yamaha: “il momento migliore è stato a Le Mans, l’ultimo giro è stato incredibile, il peggiore invece al Montmelo, una gara da dimenticare, molto difficile“.

L’Australia è una pista che mi piace, il set up è diverso da quello che avevamo ai test, domani potrò dire di più. Dopo il Giappone è difficile, vedere che il campionato va via, non è un sentimento bello, vengo qua con la mentalità aperta, cercare di vincere e fare il meglio“, ha aggiunto infine Vinales ai microfoni Sky.

 

 

FotoGallery