MotoGp – Valentino Rossi non nasconde paure e delusioni: ”correre alle 16.00 è un rischio, c’è qualcosa che mi preoccupa”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi insoddisfatti ma ancora fiducioso dopo le qualifiche del Gp d’Australia

Valentino Rossi scontento e preoccupato a Phillip Island – Marc Marquez da urlo a Phillip Island! Nonostante un tempone di Johann Zarco sul finale delle qualifiche del Gp d’Australia, il leader della classifica piloti è riuscito con una zampata a prendersi la pole position della gara australiana, approfittando delle difficoltà di Andrea Dovizioso, che non è riuscito a far meglio oggi dell’undicesimo posto.

Alle spalle di Marquez, in prima fila, un eccellente Maverick Vinales che ritrova il sorriso dopo la gara di Motegi, e Johann Zarco, poleman in Giappone. Non malissimo Valentino Rossi, che partirà dal settimo posto dopo un weekend complicato tra difficoltà e acciacchi fisici. Benissimo invece Iannone, quarto.

Valentino Rossi scontento e preoccupato a Phillip Island –  Non può di certo essere soddisfatto il pesarese della Yamaha: “non sono tanto contento, perché come passo non sono abbastanza veloce e non mi trovo benissimo. Partire in terza fila non è fantastico, ma mi preoccupa di più il mio passo, perché non sono troppo competitivo. Io però ci credo e non molliamo, perché abbiamo visto che con queste moto e queste gomme si può fare un bel passo avanti da un giorno all’altro, ma si può anche peggiorare (ride). Adesso andiamo a lavorare, ma quello che voglio dire è che anche come passo non sono niente di speciale, poi c’è anche la questione della scelta delle gomme, che sarà importante sia sull’anteriore che sul posteriore“, ha dichiarato Rossi al termine delle qualifiche, come riportato da Motorsport.com.

Credo che sarebbe meglio fare la gara sull’asciutto. Domani purtroppo dovremo aspettare due ore rispetto al solito e correre alle 16 è un rischio. Ne abbiamo parlato anche nella Safety Commission, perché siamo tutti d’accordo che se va giù la temperatura può essere pericoloso. Oggi comunque alle 16 le condizioni erano buone, quindi speriamo che siano così anche domani“, ha concluso Valentino sperando quindi in una gara asciutta.

FotoGallery