MotoGp – Valentino Rossi cerca di rassicurare i fan, ma le sue parole preoccupano: ”ho male ovunque, ma sono fortunato”

Valentino Rossi, la caduta in gara oggi a Motegi e lo splendido duello tra Marquez e Dovizioso: il Dottore cerca di rassicurare tutti i suoi fan

Valentino Rossi, i problemi da risolvere e la caduta di Motegi – Marc Marquez e Andrea Dovizioso hanno regalato emozioni incredibili a chi ha avuto la forza di alzarsi poco prima delle 7 questa mattina per seguire il Gp del Giappone. I due diretti rivali per il titolo Mondiale hanno emozionato con un duello mozzafiato che ha visto il ducatista avere la meglio sullo spagnolo della Honda.

Se da una parte tutti gli italiani sono gasati per l’impresa di Dovizioso, dall’altra sono delusi dai recenti problemi della Yamaha, in difficoltà sin da venerdì, e dalla caduta di Valentino Rossi che ha messo tutti in allarme considerando la condizione fisica del pesarese non ancora al 100% dopo l’infortunio in enduro dello scorso 31 agosto.

Valentino Rossi, i problemi da risolvere e la caduta di Motegi – E’ stata una ‘bella’ caduta, nella curva prima di quella in cui ero scivolato ieri. E’ stato un highside. Ero dietro ad Aleix Espargaro e stavo cercando di tenere il suo passo, ma non avevo grip sul lato sinistro, era come guidare sul ghiaccio. Anche se ero con il gas costante, mi è partito il posteriore e quando l’ho realizzato ormai stavo già ‘volando’. Sono molto fortunato che la gamba sia ok: ho male ovunque, ma non troppo. Abbiamo faticato tutto il weekend perché non avevamo un buon grip, specialmente al posteriore. Ora dobbiamo capire perché“, ha raccontato Valentino Rossi al termine della gara, rasserenando quindi in qualche modo un po’ tutti i suoi tifosi.

credits instagram @valentinomean46

Valentino Rossi, i problemi da risolvere e la caduta di Motegi – Impossibile poi non commentare gli evidenti problemi della Yamaha, legati anche al rapporto con le gomme: “è molto strano, perché comunque anche Zarco, che ha la moto 2016, che di solito sul bagnato va molto bene, ha dovuto rallentare 3-4 secondi al giro nel finale, finendo ottavo. Noi abbiamo le nostre idee, ma ci dobbiamo confrontare anche con quelle della Michelin per cercare di capire come far funzionare queste gomme, perché sulle altre moto vanno. Però a noi manca feeling con la gomma posteriore in tutte le condizioni, soprattutto sul bagnato. E’ difficile da capire, anche se per prima cosa credo che siano migliorati molto gli altri e che questo abbia fatto la differenza. Però anche noi siamo in difficoltà, mentre gli altri arrivano in pista e vanno subito bene in tutte le condizioni. Noi dobbiamo cercare di risolvere quello“.

LaPresse/EFE

Valentino Rossi, i problemi da risolvere e la caduta di Motegi – Infine il pesarese ha commentato la vittoria di Dovizioso e il duello finale con Marquez, con uno sguardo al futuro e alla vittoria del titolo Mondiale: “è stata una grande battaglia ed è molto bello che i due contendenti al titolo possano lottare così tra di loro. E’ stata una grande vittoria per Dovi e penso che forse il campionato resterà aperto fino a Valencia. I valori cambiano sempre un po’ di gara in gara. Ad Aragon Marc era molto più veloce, ma stavolta ha vinto Dovi ed è il suo quinto successo. Ora è solo 11 punti indietro, credo che sarà una grande battaglia fino alla fine“.

FotoGallery