MotoGp – Jorge Lorenzo ancora a caccia della prima vittoria, mentre sui problemi Yamaha spiega: ”io e Rossi siamo molto sensibili”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Jorge Lorenzo pronto per un nuovo weekend di gara: il maiorchino della Ducati tra possibili aiuti e vittorie non ancora arrivate

Tutto pronto per una nuova sfida di MotoGp. I piloti sono approdati nella terra dei canguri dopo un weekend mozzafiato in Giappone. Occhi puntatissimi su Marquez e Dovizioso che continueranno a duellare per la lotta al titolo Mondiale.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Non bisogna però dimenticarsi degli altri piloti, che in un modo o nell’altro potrebbero essere anche fondamentali per la lotta per il titolo, come Jorge Lorenzo che mentre va a caccia della sua prima vittoria con la Ducati potrebbe di certo aiutare Dovizioso: “se fosse facile vincere in MotoGP, lo farebbero tutti, ma molti di noi non ci sono mai riusciti. Qui devi andare al limite ed avere il set-up giusto. E’ un circuito molto bello, ma anche complicato. Molti dei miei commenti in questo primo anno hanno aiutato anche Dovizioso“, ha dichiarato il maiorchino, come riportato da Motorsport.com.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dipenderà dalla situazione della gara. Prima bisogna che io possa essere più veloce di Dovi e Marquez, poi che genere di guadagno ne potrebbe avere“, ha aggiunto Lorenzo proprio su un possibile aiuto al suo compagno di squadra.

LaPresse/PA

Se Marquez dovesse cambiare il suo modo di correre, perderà parte della sua velocità. Dovi invece ora è più consapevole del suo potenziale. Dovi si vede allo stesso livello di Marquez e, quando ti vedi così forte, questo ti aiuta“, ha continuato il ducatista prima di commentare le difficoltà in casa Yamaha: “io e Rossi siamo molto sensibili e cerchiamo di fornire informazioni più chiare possibili. Non so quale sia il livello di Vinales da questo punto di vista, anche se è molto veloce“.

FotoGallery