MotoGp, Dovizioso vede il titolo sempre più lontano: ”una gran delusione! Adesso non ha senso pensare al campionato, ecco cosa è successo”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Dovizioso deluso e dispiaciuto al termine del Gp d’Australia: il ducatista vede il titolo Mondiale allontanarsi sempre più

Gara ricca di colpi di scena, sorpassi e controsorpassi oggi a Phillip Island. Marc Marquez ha conquistato una preziosissima vittoria al Gp d’Australia, seguito sul podio dai due piloti Yamaha Valentino Rossi e Maverick Vinales. Lo spagnolo della Honda non si è voluto accontentare e ha spinto fino alla fine a caccia del bottino pieno, nonostante l’errore di Dovizioso che gli avrebbe comunque regalato un importante vantaggio. Solo 13° il ducatista che adesso spera nel miracolo nelle gare di Sepang e Valencia, trovandosi a 33 punti dal suo diretto rivale.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Deluso dalla gara e dal risultato Andrea Dovizioso: “è stato un insieme di cose, sicuramente il mio errore a inizio gara ha peggiorato un un po’ il risultato e un bel po’ il distacco, probabilmente anche la scelta della gomma, ma non possiamo saperlo perchè una media dietro è arrivata sul podio“, ha esordito il forlivese ai microfoni di Sky Sport al termine della gara australiana. “Una gran delusione, a parte la posizione che abbiamo perso un sacco di punti, è la conferma del limite che la moto non gira, ancora il nostro lato negativo, quest’anno abbiamo migliorato grandi aspetti, ma quando arrivi in queste piste si amplifica il nostro limite. Peccato in questo momento del campionato, sarebbe stato bello essere più vicini a Marquez in campionato. Adesso c’è un po’ di delusione ma dobbiamo pensare alla Malesia e portare a casa il massimo“, ha continuato Dovizioso che non vuole dare la colpa del suo risultato alla scelta delle gomme: “è vero che sono moto diverse, ma quando gomme diverse arrivano sul podio non darei la colpa alla scelta delle gomme, è vero che puoi fare meglio o peggio, ma non puoi dare la colpa alle gomme, è una problematica della nostra moto, si poteva fare di più ma non troppo di più e questo è un vero peccato”.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Avendo 33 punti da Marc si complica la cosa, noi dobbiamo pensare positivo e pensare a vincere, ma Marc quando va male fa il podio, ma dobbiamo pensare alla Malesia, non ha senso pensare al campionato con questo gap ma solo a fare il risultato“, ha concluso il ducatista.

FotoGallery